Loredana Simioli un anno dopo: «Il suo inedito per chi lotta contro il cancro»

Venerdì 26 Giugno 2020 di Gennaro Morra
Loredana Simioli nel videoclip Io non mi vergogno

Il 26 giugno di un anno fa se ne andava Loredana Simioli, scomparsa dopo una lunga battaglia contro una forma di cancro molto aggressiva. Ma l’attrice ha combattuto la malattia fino alla fine, sfoderando le armi dell’ironia e dell’allegria. E qualche mese prima di spegnersi, aveva voluto lasciare una testimonianza di quella lotta: un videoclip girato proprio al Cardarelli, dove la donna si stava curando, in cui balla insieme a un’altra paziente, entrambe circondate dal personale ospedaliero festante. E nell’ultima scena viene fuori anche Mariarca, personaggio televisivo che l’ha resa celebre, a cui Loredana fa dichiarare guerra alla malattia: «Tumore he schiattà».
 


 Ora, a distanza di 12 mesi, il fratello Gianni, insieme ad altri amici, lancia un suo brano inedito, accompagnato da un videoclip: «Si tratta di una canzone trap molto forte dedicata a tutte le donne che hanno vissuto o stanno vivendo la sua condizione – spiega lo speaker radiofonico e anchorman –. È rimasta in stand by per un anno, anche perché non ce la facevo ad ascoltarla, il dolore sarebbe stato troppo forte. Poi, spinto anche dai nostri amici, mi sono fatto forza e ho portato a termine un progetto a cui Loredana teneva molto». Scritta da Maurizio Piretti, Io non mi vergogno è una canzone che affronta l’argomento con ironia, com’era nello stile dell’attrice: «Adesso che sei qui, caro il mio bastardo, io vedo tutto quanto con un altro sguardo – canta a un certo punto la Simioli –. Giro, giro, giro, giro, giro, girotondo, non mi ero accorta di quant’à bello il mondo. In un solo istante casca anche la terra, ed i miei capelli tutti giù per terra».
 
LEGGI ANCHE «Io non ho vergogna», la battaglia di Loredana 

«Mia sorella mi manca molto, com’è normale che sia – confessa Gianni Simioli –. Ma anche il pubblico ne sente la mancanza. Lo percepisco dal fatto che ancora oggi, a distanza di un anno dalla sua scomparsa, c’è gente che, chiamandomi in radio o fermandomi per strada, le dedica un pensiero commosso». E conclude: «Anche per questo ho voluto che alle persone arrivasse ancora la voce e il messaggio di Loredana. E ringrazio Maurizio Piretti, Mario Pelliccia e tutti gli altri amici che hanno contribuito a portare a termine questo progetto. Senza di loro, non ci sarei mai riuscito».
 
Il brano è accompagnato da un videoclip, curato da Mario Pelliccia, in cui compaiono molti personaggi dello spettacolo che, in playback sulla sua voce, cantano insieme a Loredana: da Enzo Avitabile e Clementino a Ciccio Merolla; e poi Andrea Sannino, Franco Ricciardi, Gigio Rosa, Rosanna Iannaccone, Antonella Moretti. E con loro tanti altri amici dell’attrice che hanno voluto renderle omaggio in questo modo.

Ultimo aggiornamento: 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA