Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fedez e J.Ax in Duomo, un abbraccio in musica: in ventimila dall'alba per applaudire i loro idoli

Mercoledì 29 Giugno 2022
Fedex e J.Ax in Duomo, un abbraccio in musica: in ventimila dall'alba per applaudire i loro idoli

Paola Pastorini
Un grande abbraccio: ventimila persone incuranti della minaccia di pioggia accolgono i loro idoli a braccia alzate. In piazza Duomo dalle 1830 c'è solo spazio per la musica. È il lungo live gratuito Love Mi organizzato da Fedez. L'intento è nobile, il ricavato è per Tog, onlus che si occupa di bimbi con gravi patologie neurologiche. Ma i motivi per essere in quella piazza sono tanti. A partire dalla pace fatta tra Fedez e J-Ax: i due per quattro anni non si sono parlati. E poi per ascoltare il meglio dell'hip hop e del pop italiano, tra emergenti e big. Musica giovane, giovanissima. Che si canta a memoria, senza sbagliare una parola. A squarciagola. Oltre sei ore di concerto (e una diretta fiume su Italia 1), ma tutto comincia molto prima delle 18.30, fin dall'alba. Infatti ci sono ragazzi che si sono presentati alle sei del mattino per prendere posto.
Alle 1830 ecco sul palco le due presentatrici, Elenoire Casalegno e Aurora Ramazzotti, con le incursioni di Gabriele Vagnato. Nessun problema quando Aurora sbaglia il nome di un ospite: il pubblico applaude con calore. E poi il susseguirsi di artisti: da Nitro alla giovane Ariete, da Rhove made in Rho che al termine della sua esibizione urla «Viva la provincia». E poi la scandalosa Miss Keta, Lazza («prima facevo skate sotto i portici, ora sono qui»). Ovazione per Dargen D'Amico che canta anche con Rkomi. Intanto in prima fila la moglie di Fedez, Chiara Ferragni con top nero della nuova collezione Gucci-Adidas, che balla e posta video e foto. Cala la notte, la piazza diventa un mare di luce con i telefonini accesi. Ghali ricorda quando passava dalla piazza ragazzino. Tatanai accende gli animi (e chiede acqua da bere dopo una canzone). Finalmente eccoli. Prima Fedez, che con Tananai e Mara Sattei attacca La dolce vita. E poi con J-Ax. Vorrei ma non posto... e tante altre. Pace fatta a suon di note.

Ultimo aggiornamento: 09:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA