Lucio Battisti, eredità contesa, i parenti contro Mogol: una lite da 16 milioni

Sabato 3 Aprile 2021 di Michela Allegri
Lucio Battisti, eredità contesa, i parenti contro Mogol: una lite da 16 milioni

Brividi in note, poesie messe in musica, un patrimonio che vale una cifra da capogiro, calcolata da una perizia giudiziaria: 16 milioni di euro. A tanto ammonta la quotazione del repertorio di Lucio Battisti e Mogol, con capolavori che hanno fatto la storia della canzone d'autore e che sono stati composti tra il 1969 e il 1980. «Chiamale se vuoi emozioni», avrebbe cantato il re della musica leggera italiana, scomparso nel 1998. Ma la verità è...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA