Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Damiano dei Maneskin replica a Mick Jagger: «Il rock non muore mai»

Giovedì 2 Giugno 2022
il frontman dei Maneskin risponde a Mick Jagger sull'assenza di rock in questi ultimi tempi

Pochi cantanti rock? Risponde Damiano David, il frontman dei Maneskin. Il cantante ha replicato all'affermazione di Mick Jagger sulla mancanza di cantanti rock. «Nella musica rock c’è bisogno di energia e non ci sono stati molti nuovi cantanti rock in giro. Ora ce ne sono pochi come Yungblud e Machine Gun Kelly. Quel tipo di atmosfera post-punk mi fa pensare che ci sia ancora un po’ di vita nel rock and roll» ha detto all’emittente radiofonica svedese P4, il frontman dei Rolling Stones che, lo scorso novembre, ha ospitato sul proprio palco di Las Vegas i Maneskin per aprire il concerto.

Video

A rispondere a Mick Jagger è stato Damiano David che, nel corso di un’intervista rilasciata alla testata britannica Nme che ha dedicato la copertina ai Maneskin: «Si tratta di un modo di pensare alla vecchia maniera» ha detto il frontman dei Maneskin. «Nessuno mantiene il rock’n’roll in vita, è semplicemente impossibile da uccidere. Nella mia testa ciò che stiamo facendo è diverso da ciò che fa Mgk che è diverso da ciò che fa Yungblud, che è molto lontano da ciò che fa Willow Smith. La musica si sta sviluppando: tutto è in collisione e si mischia per bene» ha aggiunto Damiano.

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento