Marco Mengoni all'Eurovision 2023: tutto quello che c'è da sapere sul cantante

Il cantante di Ronciglione sarà l'undicesimo ad esibirsi

Marco Mengoni all'Eurovision 2023, cosa c'è da sapere sul cantante di Ronciglione: orario esibizione, età, orientamento sessuale e dismorfismo
Marco Mengoni all'Eurovision 2023, cosa c'è da sapere sul cantante di Ronciglione: orario esibizione, età, orientamento sessuale e dismorfismo
Sabato 13 Maggio 2023, 18:47 - Ultimo agg. 16 Maggio, 09:46
4 Minuti di Lettura

Tutto pronto alla Liverpool Arena per la finale di Eurovision 2023. A rappresentare l'Italia ci sarà Marco Mengoni, con una versione riarrangiata di "Due Vite", il brano con cui ha vinto il Festival di Sanremo 2023. Il cantante di Ronciglione sarà l'undicesimo ad esibirsi (quindi è previsto che salirà sul palco attorno alle 22.05). Vediamo insieme chi è Marco Mengoni. 

Marco Mengoni chi è

Marco Mengoni è nato a Ronciglione il 25 dicembre del 1988 (ha 34 anni), è un cantante italiano. A 14 anni, mentre frequenta l'istituto per il design, si iscrive ad una scuola di canto e la sua insegnante decide di inserirlo in un quintetto vocale con cui si esibisce nei pianobar e nei locali. A 16 anni comincia la sua carriera solista, venendo accompagnato per i successivi tre anni da un gruppo di musicisti con cui si esibisce in piccoli club, nei quali presenta al pubblico cover e canzoni di sua scrittura e composizione, e partecipando a svariati provini. La provincia di Viterbo comincia a stargli stretta e così il giovane si muove verso Roma dove inizia l’Università di Lingue e a lavorare come fonico.

Successivamente si trasferisce a Milano per inseguire il suo sogno. 

La carriera musicale

Nel 2009 viene scelto da Morgan come partecipante, nella categoria 16/24 anni, alla terza edizione di X Factor. La sua carriera musicale comincia nel 2009, con la partecipazione alla terza edizione di X Factor nella squadra di Morgan. Mengoni vince il talent e vola a Sanremo 2010, dove partecipa con il brano "Credimi ancora", classificandosi terzo. Dopo numerosi successi in ambito internazionale - fra cui il Best European Act agli MTV Europe Music Award, primo italiano a riuscirci - torna a Sanremo nel 2013, vincendo il Festival con il brano "L'essenziale". La carriera di Marco Mengoni è tutto un susseguirsi di successi, sia in ambito di vendite che di premi italiani e internazionali. Una carriera incredibile, dettata da successi dopo successi. Mengoni, con alle spalle 7 album e 10 tour, ha conquistato non solo il pubblico nazionale, ma anche gli esteri. In tal senso, non dobbiamo di certo stupirci: con la sua musica, il suo stile inimitabile e i suoi testi incredibili - di cui citiamo l'ultimo ''Due vite'' - il cantante riesce a trasportarci in un viaggio nella sua interiorità, segnata anche da una malattia profonda. 

La televisione

Il talento di Marco non si ferma alla musica. Col tempo ha dato prova essere anche un buon presentatore. Nel 2011 viene infatti scelto per presentare l’evento di MTV tenutosi a Belfast, mentre l’anno seguente guida la programmazione di MTV. Successivamente si cimenta anche nell’attività di doppiatore con il personaggio Once-ler del film animato “3DLorax – Il guardiano della foresta”. 

La vita privata: dall'orientamento sessuale ai flirt

Tuttavia, Mengoni non fa parlare di sé solo per la sua musica, bensì anche per la sua vita privata, in particolare per il suo orientamento sessuale, che non ama etichettare. Marco Mengoni, oltre alle etichette, non ama nemmeno il gossip, tanto da essere assai riservato. Tuttavia, essendo un personaggio pubblico piuttosto conosciuto e amato, non è sempre riuscito a scappare dagli obiettivi. Contro qualsiasi suo proposito di preservare la privacy, tempo fa venne paparazzo dal settimana Chi in compagnia di un uomo, immagine che alimentò le indiscrezioni su un presunto fidanzato, che non furono mai confermate. Seguendo la stessa scia di Chi, anche il magazine Tabloid aveva pubblicato delle foto dell’artista con il medesimo uomo. La coppia era stata infatti immortalata in un supermercato e successivamente a cena, seppur non in atteggiamenti che facessero presupporre a una profonda intimità. In occasione di ciò il gossip si chiese se quel misterioso ragazzo fosse la dolce metà del cantante, ma Mengoni non si espresse mai a riguardo. 

Il dismorfismo

Mengoni si è aperto e ha raccontato tempo fa un disturbo che lo affligge: il dismorfismo. Il cantante ha confessato di soffrire di questa patologia in una recente intervista al settimanale Sette. È un problema di famiglia, ne hanno sofferto anche altre parenti strette di Mengoni: la mamma, la zia e forse anche la nonna. Ma di cosa si tratta? Cos'è il dismorfismo corporeo? Il disturbo da dismorfismo corporeo fa parte dei disturbi ossessivo-compulsivi del DSM-5. Il disturbo è caratterizzato da una eccessiva preoccupazione per uno o più difetti corporei. In parole semplici, una persona che ha il dismorfismo soffre perché si vede brutta. La persona si fissa su alcuni dettagli, su semplici caratteristiche del volto o del proprio corpo, considerandoli fonte di disagio. Si tratta di una eccessiva, persistente e problematica preoccupazione per alcuni difetti fisici corporei minimi o addirittura assenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA