Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marco Mengoni a Sanremo con Filippo Scotti, la denuncia contro gli haters social: «Siate gentili, la tastiera è un'arma»

L'attore ha letto una poesia di Franco Armini e il cantante si è esibito con "L'essenziale", canzone con cui ha trionfato alla kermesse nel 2013

Sabato 5 Febbraio 2022
Marco Mengoni a Sanremo con Filippo Scotti, la denuncia contro gli hater social: «Siate gentili, la tastiera è un'arma»

Sul palco di Sanremo insieme al super ospite Marco Mengoni c'è anche Filippo Scotti, l'attore che ha interpretato Paolo Sorrentino nel film "É stata la mano di Dio". Il cantante e l'attore si sono parlati faccia a faccia, leggendo alcuni tweet con l'intento di denunciare la cattiveria che scorre senza freni sui social. Dopo aver letto senza filtri insulti e cattiverie, hanno citato l'articolo 21 della Costituzione: «Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero»

«Puoi dire quello che vuoi, ma c'è un limite a tutto - hanno aggiunto -. Devi rispettare gli altri, altrimenti non stai esercitando il diritto di parola. La tastiera è un'arma, dovremmo essere gentili», dicono.

FantaSanremo, anche Massimo Ranieri ci casca: «Papalina! Me l'hanno chiesto i miei nipoti». Elisa saluta zia Mara (Venier) dal vivo

 

Marco Mengoni e Filippo Scotti

Filippo Scotti ha poi preso la parola da solo e ha letto una poesia di Franco Arminio. Ecco il testo: «A un certo punto devi capire che il dolore che hai subito non lo devi subire all'infinito. Mettiti in vacanza, la povera vita adulta non può pagare a oltranza i debiti dell'infanzia. Dichiara finite le tue colpe, scontata la pena. D'ora in poi ogni giornata sarà come prima ma dentro di te più netta e vera, più limpida e sincera. Tu devi solo la più grande dolcezza possibile a chi verrà e a chi andrà via. È festa nel tuo cuore, festeggia in qualche modo il cuore degli altri». Dopo di lui Marco Mengoni si è esibito con "L'essenziale", canzone con cui ha trionfato alla kermesse nel 2013.

Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA