«Me staje appennenn' amò»: amori trans e gay nel nuovo singolo del rapper misterioso Liberato | Video

ARTICOLI CORRELATI
  • 286
Sì intitola "Me staje appennenn' amò"  il quarto singolo di Liberato, il rapper misterioso, appena pubblicato on line. Stesso stile sonoro, ancora immagini veraci firmate dal regista Francesco Lettieri. E il mistero di chi si nasconda dietro Liberato continua, anzi si infittisce, mentre il video racconta, tra San Paolo e corse in moto a Mergellina, ragazzini che sbevazzano nella notte e trans ubriachi all'alba in piazza del Plebiscito, la fine di un amore: non mi telefoni più, non visualizzi più. Tra le novità un'insistita attenzione per l'amore gay e per la questione gender.
 
Sabato 20 Gennaio 2018, 22:32 - Ultimo aggiornamento: 21-01-2018 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP