Milli Vanilli, morto di Covid il cantante “fantasma” che dava la vera voce al gruppo

Venerdì 28 Maggio 2021
Milli Vanilli, morto di Covid il cantante fantasma che dava la vera voce al gruppo

John Davis, il vero cantante dei Milli Vanilli, è morto a soli 66 anni a causa delle conseguenze del Covid-19. A dare la notizia è stata la figlia Jasmin: «Ha reso felici molte persone con la sua risata e i suoi sorrisi, il suo spirito felice, il suo amore e la sua musica». Uno dei due componenti dei Milli Vanilli, Rob Pilatus, morì prematuramente nel 1998 a causa di un'overdose, a soli 32 anni. Fab Morvan dopo i Milli Vanilli ha invece portato avanti altri progetti, dai Rob & Fab ai Fabulous Addiction, passando per i NightAir.

La voce delle canzoni contenute in "Girl you know it's true", il disco che nel 1989 lanciò il fenomeno Milli Vanilli, era la sua, ma l'accordo prevedeva che il cantante restasse nell'ombra. Quando poi i fan scoprirono che le voci non erano in realtà quelle di Fab Morvan e Rob Pilatus, i due componenti del gruppo dance pop americano, 30 milioni di copie vendute con le loro hit, da "Baby don't forget my number" a "Blame it on the rain", passando per "Girl I'm gonna miss you", il fenomeno entrò in crisi.

Franco Battiato morto: musicista, pittore, scrittore: dagli esordi alla parentesi politica, la carriera del cantautore-filosofo

 

Ultimo aggiornamento: 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA