Muti, che festa al Conservatorio: «Napoli passaporto del mondo»

Sabato 31 Luglio 2021 di Donatella Longobardi
Muti, che festa al Conservatorio: «Napoli passaporto del mondo»

«Questo monumento è un mondo,la biblioteca è un patrimonio unico, qui c'è la storia. La mia. Ora che il mio cammino è giunto a sera, come diceva Verdi, non vorreimorire e vedere il centro storico di Napoli imbrattato, mi addolora il mancato rispetto del bello e dell'armonia, dobbiamo riprederci il nostro passato». Riccardo Muti è un fiume in piena. Parla di sé, dei suoi ricordi, parla della Napoli grande capitale di cultura. La sua festa per...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA