Neffa, «AmarAmmore» è il suo primo album in napoletano: «Un omaggio ai miei genitori»

Venerdì 2 Aprile 2021 di Federico Vacalebre
Neffa, «AmarAmmore» è il suo primo album in napoletano: «Un omaggio ai miei genitori»

«Napoletani si nasce ed io, modestamente... lo nacqui», sembra dire parafrasando il Totò che si sentiva nobile Giovanni Pellino da Scafati, 53 anni, in arte Neffa, con «AmarAmmore», il suo nono album, il primo nella lingua natia: mamma scafatese, papà partenopeo, lui l'accento non l'ha mai perso, pur essendo cresciuto tra Roma e Bologna. Un disco sorprendente, emozionante, antico (perché muroliano nel canto), moderno (perché urban nella...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA