Addio al maestro Oliver Knussen, direttore della London Sinfonietta

Oliver Knussen
Il compositore e direttore d’orchestra britannico Oliver Knussen, che ha legato la sua notorietà alla direzione della London Sinfonietta, è morto oggi a Londra all’età di 66 anni dopo una breve malattia. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal suo editore Faber Music che ga ricordato «il suo straordinario impatto sulla comunità musicale». L’anno scorso il direttore fu costretto a cancellare un concerto al Barbican di Londra in seguito ad una polmonite. Oliver Knussen, nato a Glasgow nel 1952, ha studiato composizione con Costant Lambert e in seguito a Tanglewood e Boston con Gunther Schuller. Durante il periodo trascorso negli Usa ha composto una serie di musiche da camera che sono entrate a far parte del repertorio di ensembles di tutto il mondo. Rientrato in Inghilterra nel 1975 ha scritto molti lavori, tra i quali “Trumpets” (1975), “Triptych” (Autumnal, Cantata, Sonyàs Lullaby 1975/77) e la Terza Sinfonia : quest’ultimo lavoro, eseguito con grande successo per la prima volta nel 1979, ha avuto innumerevoli repliche in Europa e America sotto la direzione, fra gli altri, di V. Ashkenazy, A. Davis, A. Previn, J. Pritchard. Knussen ha svolto anche un’intensa attività di direttore d’orchestra ed ha guidato formazioni quali la New York Philarmonic, la Boston Symphony Orchestra, la Los Angeles Philarmonic negli Usa mentre in Europa ha diretto gli ensembles Asko e Schoenberg e la Bayerisches Rundfunk Symphony Orchestra; con la London Sinfonietta è stato un tournée in gran parte d’Europa.

Nel 1983 è stato direttore artistico dell’Aldeburgh Festival e dal 1986 ha diretto Contemporary Music Activities a Tanglewood. Tra le sue opere più recenti ci sono “Whitman Settings” per voce e piano o voce e orchestra e “Songs without Voices” per la Chamber Music Society del Lincoln Center. 
Lunedì 9 Luglio 2018, 16:51 - Ultimo aggiornamento: 09-07-2018 17:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP