Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Paolo Vallesi, Fedez e il tumore: «Chi l’ha criticato è ignobile»

Lunedì 28 Marzo 2022
Anche Paolo Vallesi, come Fedez, ha parlato della malattia che ha combattuto

Una dura battaglia. Paolo Vallesi, in un’intervista rilasciata al Messaggero, ha svelato il motivo che l’ha spinto a non parlare subito della malattia contro il cancro, lanciando anche un messaggio a Fedez che è stato operato per un tumore al pancreas. «Ho apprezzato molto la sua comunicazione. Ha sensibilizzato su un tema considerato ancora oggi tabù, chi l’ha criticato è ignobile» ha dichiarato Vallesi lanciando un messaggio di supporto a Fedez.

Leggi anche > Georgette Polizzi, il racconto post parto: «È stato come rivivere l’esordio della sclerosi multipla»

Diversamente da Fedez, Vallesi ha affrontato in silenzio il suo calvario per superare la malattia. Tornato in tv nel 2019 come concorrente di "Ora o mai più", dopo alcuni anni da quell’esperienza, ha raccontato di aver combattuto contro il tumore all’intestino. «Spero di aver meritato la vittoria di ‘Ora o mai più‘ senza alcun tipo di aiuto. Non ho parlato del cancro per avere successo. Non volevo fare del vittimismo: avrebbe falsato la gara. Ho deciso di comunicarlo sei mesi dopo», ha raccontato Vallesi. Il cantante ha pubblicato due album per celebrare i suoi 30 anni di carriera: "Io", di inediti, e "Noi", che contiene i suoi successi interpretati insieme a grandi artisti, da Gianni Morandi a Marco Masini fino a Gigi D'Alessio.

Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento