«Pata pata» il video di Antonio Marino furoreggia sul web

Antonio Marino e Marthy
di Vincenzo Aiello

0
  • 60
Nell'ultima edizione di "The voice of Italy" dopo una performance alla Bilnd audition Francesco Renga lo aveva "invitato a scegliere bene" ed il giovane cantante napoletano Antonio Marino non ha sbagliato la sua prossima mossa e tra sagre di paese ed ospitate cittadine da Agnano ad Amalfi passando per l'inaugurazione della new Edendlandia ha scelto bene. Una spiaggia della Costiera amalfitana con belle ragazze che lo assecondano nella sua trascinante rievocazione del singolo "Pata pata" della MammaAfrica Miriam Makeba che poi avrebbe lasciato a Castel Volturno la sua arte ed il suo ricordo. Nella versione di Giordano - prodotta dalla Get Far di Geppino Afeltra - con l'inserzione partenopea della cantante Marthy il singolo dell'artista africana diventa un tormentone-dance che non dà requie ad una generazione vogliosa di ritmo e di sicurezze. Gli arrangiamenti sono freschi e riusciti come quel patapata 'e l'acqua che fa parte della tradizione fonetica partenopea. "Pata pata is the name of dance" cantava la Makeba in quella fine degli anni '80, mentre Marty nel suo inserto-slang rappato promette protezione per i diritti violati ed un ritorno allo stesso mare. Marino chiosa questo discorso di rivendicazione sociale con un rhythm and blues che richiama il primo Pino Daniele. Un buon esempio di fusion che regge quest'estate senza grandi temi musicali nostrani, ma piena di ritmi pseudo-spagnoleggianti. Sulla pelle di Marino ci sono i tentativi nella prima edizione di X Factor Italia (2009) e il successivo ad Area Sanremo (2015). Con "Pata pata" spiccherà il volo nel pop italiano? 
Mercoledì 15 Agosto 2018, 14:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP