Lontano da Sanremo, Renato Zero si lascia andare alla malinconia: «Il mio tempo è scaduto»

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 44
Le speranze per i sorcini si erano infrante con un messaggio postato proprio sui suoi social: «Non sarò a Sanremo, ma al mio amico di sempre Claudio Baglioni giunga il più sincero in bocca al lupo per il successo della manifestazione».
Renato Zero intercettato dal king dei paparazzi Rino Barillari per le stradine del centro di Roma si lascia andare alla malinconia: «Il mio tempo è scaduto», dice.
 

Il cantautore romano esce da solo da un ristorante di piazza dei Ricci, cappellino nero in testa e sguardo solitario, quando vede l'obiettivo del fotografo si copre il volto: «A Barillà è scaduto il tempo per fare le foto a me».
Chissà che ne pensano i milioni di fan che da 50 anni lo seguono nei suoi successi.
Averlo come ospite a Sanremo sarebbe stato un sogno per tantissimi appassionati di musica che continuano a considerarlo un re. Ma l’artista di Zerovskij ha assicurato che sarà comunque il primo degli spettatori di questa singolare edizione, dal momento che è anche autore di uno dei brani del disco di uno dei big, l’amico Red Canzian, per il quale ha scritto Cantico di Testimone del tempo.
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 15:28 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2018 21:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP