Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ricky Martin, il nipote ritira la denuncia: scagionato dalle accuse di violenza sessuale

Giovedì 21 Luglio 2022 di Niccolò Dainelli
Ricky Martin, il nipote ritira la denuncia: scagionato dalle accuse di violenza sessuale

Caso chiuso. Ricky Martin è stato scagionato dalle accuse di violenza sessuale. Il cantante ha rischiato fino a 50 anni di carcere per le accuse di violenza domestica del nipote, ma l'affaire si è risolto con una archiviazione. Il tribunale di Porto Rico ha infatti definitivamente chiuso il caso e sospeso l’ordine restrittivo che pendeva sulla star. A darne notizia è lo stesso cantante che sui propri social sentenzia: «La verità vince».

Le accuse del nipote

Dennis Yadiel Sanchez, nipote 22enne del cantante e figlio della sorellastra Vanessa, sosteneva di aver avuto una relazione clandestina con l'artista per circa sette mesi. Poi, però, ha ritirato la denuncia.

La verità vince

«La verità vince», scrive Ricky Martin sui social portando la sentenza che lo scagiona definitivamente. «Come abbiamo anticipato - si legge su Instagram -, l'ordine restrittivo temporaneo non è stato esteso dalla Corte. L'accusatore ha confermato in tribunale di aver preso da solo la decisione di ritirare le accuse, senza nessuna influenza esterna o pressione. Non era niente di più di un individuo problematico che faceva false accuse con assolutamente niente con cui provarlo».

Ritirato l'ordine restrittivo

Il giudice aveva convocato le parti dopo che le autorità di Porto Rico avevano emesso un'ordinanza restrittiva che obbligava il cantante a stare lontano dalla presunta vittima. Il nipote ha infatti raccontato che una volta chiusa la storia, il cantante non l'avrebbe presa bene, iniziando a riempirlo di messaggi, chiamate, fino ad appostarsi sotto casa sua. Ricky Martin ha sempre respinto le accuse bollandole come «false e disgustose». Versione confermata anche dal fratello dell'artista, Erico, secondo cui il nipote «soffre di disturbi mentali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA