Robbie Williams forma una nuova band 25 anni dopo l'addio ai Take That

Venerdì 4 Dicembre 2020 di Nico Riva

Robbie Williams sta tornando in grande stile. Dopo ben 25 anni dall'addio ai Take That, la band che lo rese famoso, il cantante inglese si prepara a formare un nuovo gruppo. Dopo aver raggiunto un successo planetario straordinario con la carriera da solista, Williams torna quindi (quasi) alle origini. I suoi compagni di viaggio in questa nuova avventura infatti non saranno gli ex bandmates Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen.  

Gli artisti che affiancheranno Robbie Williams nella nuova band, infatti, sono due suoi amici australiani, produttori e musicisti, che hanno già alcune canzoni pronte per il lancio sul mercato musicale. Si tratta di Flynn Francis e Tim Metcalfe. Come riporta il The Sun, è lo stesso Williams a dare la notizia: «Un piccolo progetto che sto portando avanti con due cari amici: gente, formiamo una band! Le mie prossime canzoni non usciranno sotto il nome di Robbie WIlliams». Il nome prescelto per il gruppo non è stato però ancora rivelato. 

Ovviamente, per il momento non potranno esibirsi in concerti dal vivo, ma Robbie e i compagni non vedono l'ora di rilasciare le canzoni scritte durante i periodi di lockdown. Rivolgendosi ai suoi 2,3 milioni di followers su Instagram, il cantante britannico ha specificato: «Farò questa cosa con i miei amici. Affitteremo uno spazio dove mettere a frutto la nostra arte. Durante il giorno sarà una galleria, la notte invece un centro musicale. Sono molto emozionato e spero di poterlo fare in molti posti: Berlino, Tokyo, ad esempio. E' un progetto dettato dalla passione: se avrà successo bene, altrimenti ci saremo "solo" divertiti».

Ultimo aggiornamento: 13:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA