Samuel Heron, il nuovo brano “Ragazzi popolari” da oggi in tutti i digital store

Lunedì 27 Luglio 2020
E’ disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali “Ragazzi popolari” di Samuel Heron. Il brano, già disponibile al seguente link  https://pld.lnk.to/ragazzipopolari  e on line su YouTube con il video ufficiale esce su etichetta Polydor (Universal Music Italy) e arriva dopo in seguito a “Me ne batto r’ belin” proseguendo il singolare percorso da cantastorie di Samuel Heron.
 
Dopo “Me ne batto r’ belin” brano in dialetto spezzino, “Ragazzi popolari” è il secondo di una trilogia di brani con il quale Samuel Heron ritorna ad una dimensione più umana del suo essere artista, raccontando le sue radici, le storie che lo hanno accompagnato dalla sua infanzia sino a diventare la persona che è oggi. Scritto dallo stesso Samuel Heron Costa “Ragazzi popolari” è una poesia intrisa di autentica verità, una fotografia vera e sincera che ritrae il volto di moltissimi “ragazzi popolari” tutti diversi ma in fondo tutti uguali contraddistinti dalla medesima voglia di riscatto e rinascita sociale, ognuno con le sue passioni, progetti e ambizioni.
 
Una melodia avvolgente scandita dal dolce suono di una chitarra acustica lascia spazio all’immaginario di Samuel Heron dando vita ad una canzone di grande impatto che ben accompagna l’ascoltatore nel nuovo mondo musicale del giovane artista.  “Ragazzi popolari” rimane nelle orecchie sin dal primo ascolto grazie ad un sound affascinante caratterizzato da un’incalzante melodia carica di autenticità.
 
Poliedrico e trasversale, Samuel Heron, all'anagrafe Samuel Costa, è un artista in grado di muoversi con agilità tra diversi range e stile musicali. Dalle sonorità più tipiche del rap notevoli sono inoltre le influenze cantautorali che contraddistinguono la sua produzione, senza dimenticare atmosfere blues e melodie swingate elementi tropical, dancehall, e di reggaeton con il quale l'artista ha da sempre abituato la sua fanbase. 
 
Ad un anno di distanza dall’album d’esordio “Triste” e dopo il recente ritorno sulle scene musicali con “Nella Pancia della Balena” insieme ai The Kolors prosegue così il suo nuovo percorso artistico e personale ancora più introspettivo in cui Samuel mostra la sua vera essenza, senza paure, congetture e vincoli particolari, ma solo con l'idea di aprire il suo cuore, la sua mente e la sua musica verso ulteriori orizzonti sonori in cui il la cultura cantautorale più realista abbraccia la cultura popolare.
 
Attraverso un’assidua ricerca musicale, mai scontata e prevedibile, il sound e lo stile di Samuel Heron sono ormai unici e assolutamente riconoscibili nel panorama musicale italiano. Il brano conferisce un maggior grado di consapevolezza e maturità che ben rispecchiano l’evoluzione in corsa del giovane cantautore, il quale, superando gli ostacoli, con determinazione e volontà, non hai mai smesso di ricercare la propria identità. Attraverso questa rinnovata veste Samuel si mostra per ciò che è veramente: un musicista estremamente versatile e dotato di una sensibilità rara, un talento senza eguali nella scena musicale contemporanea.
  Ultimo aggiornamento: 13:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA