Sanremo 2020, Rancore ruba il trofeo prima della finale ma incrocia i carabinieri: «Dici che mi hanno visto?»

Domenica 9 Febbraio 2020
Sanremo 2020, lo strano blitz in strada di Rancore prima della finale: ecco cosa ha rubato
Uno strano blitz in strada per Rancore, poco prima della finale di Sanremo 2020. Il rapper romano, infatti, ha deciso di compiere un gesto piuttosto insolito, tra lo stupore dei tanti presenti che lo avevano riconosciuto.

Rancore, su Instagram Stories, ha pubblicato una serie di filmati dal titolo Rancore ruba rancore. E in effetti, dopo aver individuato il cartonato a grandezza naturale che lo raffigurava (e con cui i passanti in strada potevano scattarsi un selfie), il rapper cresciuto nel quartiere romano del Tufello ha deciso di prenderlo e portarlo direttamente nella sua stanza.

Il blitz di Rancore sembra essere riuscito alla perfezione: il rapper romano, infatti, si è fermato solo per scattare qualche selfie con alcuni fan prima di impossessarsi del cartonato, poi ha cercato di andare via schivando ogni eventuale difficoltà o ostacolo. Molti dei presenti, infatti, lo riconoscono, ma il timore arriva soprattutto quando Rancore incrocia alcuni carabinieri: «Ma dici che m'hanno visto? No, perché comunque è furto, in generale». Il cartonato, per via delle dimensioni, non è facile da trasportare, specialmente in mezzo alla folla, ma alla fine il rapper, piazzatosi al decimo posto nella 70ª edizione del Festival, può portare al sicuro il suo trofeo.  Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA