Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sanremo 2022, ascolti record: Amadeus verso la conferma per la quarta edizione consecutiva

Un risultato senza precedenti: 60,6 di share e 11 milioni 378.000 di ascolti in media, raccolti nella serata tradizionalmente più debole del festival, la quarta, quella che precede la finale

Sabato 5 Febbraio 2022 di Ilaria Ravarino
Sanremo 2022, ascolti record: Amadeus verso la conferma per la quarta edizione consecutiva

Un record, un trionfo senza precedenti. Quando Amadeus aveva detto, all’indomani della seconda serata (quella con Checco Zalone), che «i veri super ospiti d’ora in poi sono i cantanti», non si sbagliava. Ieri il popolo dei telespettatori ha consegnato al suo Festival di Sanremo - il terzo, certamente non l’ultimo - un risultato senza precedenti: 60,6 di share e 11 milioni 378.000 di ascolti in media, raccolti nella serata tradizionalmente più debole del festival, la quarta, quella che precede la finale.

Senza l’amico di una vita Fiorello, senza comici spacca-botteghino, senza super ospiti internazionali, senza superospiti in generale: unici presenti a riempire gli spazi tra i cantanti, la brava attrice di Blanca, Maria Chiara Giannetta - la migliore tra le conduttrici salite fino ad ora sul palco, insieme a Drusilla Foer - e l’altro amico di sempre, Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, ieri in veste di cantante, spalla e amico. Una formula che ha premiato prima di tutto la musica, con una prima parte del programma seguita da 14 milioni 731.000 spettatori (59.2%) e la seconda da 7 milioni 543.000 (share del 63.5%).

Sanremo 2022, boom ascolti della serata cover: 11,4 milioni di spettatori e 60,5% di share

Amadeus batte se stesso

È il risultato migliore di questa edizione, più alto della terza serata con Drusilla (ascolto complessivo: 9 milioni 360.000, share del 54.1%), della seconda con Zalone (complessivi: 11 milioni 320.000, share 55,8) e della prima con Fiorello (10 milioni 911.000 e share al 54,7%). Ma Amadeus batte anche se stesso, superando la quarta serata del festival 2021 che aveva collezionato nella prima parte 11 milioni 115.000 spettatori (43,3%) e solo 4 milioni 980.000 (48,2%) nella seconda. L’Amadeus Quater, con questi risultati, più che un’ipotesi è una realtà che in Rai, ormai, si caldeggia scopertamente.

 

Ultimo aggiornamento: 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA