Sanremo, Gerardina Trovato confessa: «Non mi hanno accettata, sono sola e senza soldi»

Martedì 7 Gennaio 2020

«Sono sola e mi aiuta la Caritas». Sono queste le parole di Gerardina Trovato che dopo anni di assenza confessa la sua condizione in un'intervista rilasciata a Il Messaggero. La cantautrice siciliana, rifiutata da Sanremo spiega che da tempo è sola e non ha alle spalle una casa discografica che le permetta di registrare e quindi di vendere dischi e guadagnare.

La 52enne ha spiegato di non essere stata accettata tra i big che parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo: «Ci sono rimasta male, anche perché era stata la Rai a cercarmi. Da lì sarebbe ripartita la mia carriera». Gerardina ha raccontato di aver fatto ascoltare ben 24 canzoni alla commissione, tutte quelle scritte da lei in questo periodo molto buio della sua vita. La cantante nel 1992 arrivò seconda proprio al Festival, ma da allora la sua carriera non ha avuto il picco sperato.

Non solo una situazione difficile dal punto di vista economico, ma anche familiare, visto che il rapporto con la mamma sembra essere ormai inesistente: «Non vuole aiutarmi, perché dice che ho bruciato tutto in droga e altri vizi ma non è vero. Ora devo chiedere aiuto agli estranei». A darle una mano è stata Caterina Caselli, che le ha dato i soldi per potersi pagare l'affitto, ma ora ha finito anche quelli e ammette di essere stata costretta a rivolgersi alla Caritas che le dà 80 euro al mese. 

Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA