Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Shakira accusata di frode, la procura chiede oltre otto anni di carcere

Venerdì 29 Luglio 2022 di Niccolò Dainelli
Shakira, dopo la separazione nuovi guai: accusata di frode, la procura chiede oltre otto anni di carcere

I guai per Shakira non sembrano finire mai. Dopo la turbolenta separazione dall'ex compagno, Gerard Piqué, la cantante colombiana adesso rischia il carcere. L'ufficio del procuratore di Barcellona ha infatti chiesto oltre otto anni di carcere e quasi 24 milioni di euro di multa per l'accusa di evasione fiscale per la quale la cantante è già apparsa in tribunale nel 2019. Secondo i procuratori la star colombiana, che rifiuta qualsiasi accordo e si dice pronta ad andare in giudizio, è colpevole di aver sottratto 14,5 milioni di euro al fisco spagnolo tra il 2012 e il 2014.

 

Di male in peggio

Non sembra esserci pace per la sex symbol colombiana. Dopo aver scoperto il tradimento del suo ormai ex compagno e una separazione che ha animato il gossip spagnolo e non solo, adesso per Shakira i guai giudiziari minano ulteriormente la sua tranquillità. E così, mentre litiga con i suoi legali e quelli di Piqué per l'affidamento dei figli, per Shakira si apre un nuovo capitolo giudiziario contro il fisco spagnolo.

«Sono innocente»

Shakira si dichiara innocente. Ma non solo, la cantante colombiana è andata anche al contrattacco denunciando  una «totale violazione dei suoi diritti» e i «metodi abusivi» dell'accusa, ma è "«fiduciosa nel fatto che la giustizia le darà ragione». 

Le accuse del fisco

Secondo quanto riportano le pesanti accuse la popstar non avrebbe dichiarato il proprio reddito al fisco spagnolo negli anni 2012, 2013 e 2014, quando ha vissuto in Spagna, mantenendo però la sua residenza fiscale alle Isole Bahamas, considerate un paradiso fiscale, fino al 2015. La cantante sostiene di aver cambiato residenza, dalle Bahamas alla Spagna, nel 2015. Scelta fatta per seguire il suo ex compagno e padre dei suoi due figli, il difensore del Barcellona dal quale si è da poco separata. Ma l'accusa sostiene che Shakira già vivesse nella capitale catalana tra il 2012 e il 2014 e di conseguenza avrebbe dovuto pagare le tasse. Un guaio giudiziario che potrebbe tirare in causa anche Piqué e chissà se l'ex compagno, in questo caso, difenderà Shakira davanti ai giudici. 

Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 12:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA