Stay Qua Festival, seconda edizione a Qualiano con il Bookmob e i Terroni Uniti

Venerdì 13 Ottobre 2017 di Tonia Limatola
Domenica porta un libro e canta contro il razzismo con Terroni Uniti. Il 15 ottobre, dalle 10 alle 24, la villa comunale di via Palumbo a Qualiano ospiterà lo “Stay Qua Festival 2017”, evento promosso dai giovani attivisti de La Casa del Popolo. “Stay Qua Festival è l’idea rivoluzionaria di un gruppo di persone che vogliono resistere contro chi vuole vederci scappare, realizzare la nostra vita altrove”, dicono gli organizzatori.

Il tema dello Stay Qua di quest'anno sarà: “Tarantelle pe’ campa’ ”. Si mangia, si beve e si ascolta musica. Si parte con l’animazione per i bambini. Poi, l’esordio di “Bookmob Leggiamoci”: ognuno porterà un libro da casa, incartato, ed attraverso un passamano verrà scambiato con quello degli altri. Alle 17 è previsto un dibattito con esponenti di centro sociali e di Stop Biocidio. Alle 20 alcune band locali apriranno il concerto di Terroni Uniti, un collettivo di oltre 30 artisti che sta spopolando grazie al brano "Gente do Sud”. A Qualiano saranno presenti: Valerio Jovine, Ciccio Merolla, Maurizio Capone, Massimo Jovine, Oyoshi, Andrea Tartaglia, Dope One, Simona Boo, Antonio Esposito, Giuseppe Spinelli, Luca Petrosino, Carmine Guarracino, Carmine D'Aniello, Oluwong, Alessandro Aspide, Aldolà Chivalà, Tueff. Una sorta di "We are the world" made in Naples. I piccoli ospiti saranno i protagonisti di giochi di squadra, teatrino delle marionette, baby dance, jumping, laboratori di disegno. Attività in calendario dalle ore 10. 30 alle ore 12, 16.30 alle ore 18.30. © RIPRODUZIONE RISERVATA