James Senese: «Tra Usa e Napoli il sax è la mia identità»

Giovedì 3 Giugno 2021 di Federico Vacalebre
James Senese: «Tra Usa e Napoli il sax è la mia identità»

Il titolo proclama, «James is back», ma per fortuna dice bugie. Gaetano Senese, per tutti James, un tempo Jamesiello, da Miano, non è mai andato via, è sempre rimasto in trincea. Sono sessant'anni giusti dal suo esordio con Gigi e i suoi Aster, al suo fianco c'era già Mario Musella. Sessant'anni dopo, «James is back» è il ventunesimo album in una discografia dove ormai non si distinguono i lavori da solista da quelli con Napoli Centrale,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 22:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA