Sanremo, vince Mahmood: il rapper italiano d'Egitto

ARTICOLI CORRELATI
di Federico Vacalebre

5
  • 3370
«Mille giorni di te e di me»: l'incipit stavolta potrebbe servire a indicare la voglia matta di un terzo Festival, mille giorni di lavoro per le tre edizioni più o meno. Ma poi la commozione di un Baglioni di bianco vestito, i ringraziamenti e le scuse, lasciano un dubbio: arrivederci o addio? In attesa dell'inatteso trionfo di Mahmood, seguito da Ultimo e Il Volo, le lacrime scorrono copiose, sin troppo: sul viso di Bisio, decisamente sottotono in queste cinque serate, ma anche di Anna Tatangelo e di una...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 10 Febbraio 2019, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2019 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-02-10 22:33:22
Ma che Sanremo d' Egitto!
2019-02-10 21:29:02
Ferzan Ozpetek, Serena Dandini, Beppe Severgnini, Camila Raznovic, Claudia Pandolfi, Joe Bastianich e Mauro Pagani solo una parte di quei jurori dichiaratamente schierati a sinistra mancano i nomi dei componenti della GEDI. ma voglio vedere chi mandate alléurofestival che si terrá in Israele, un musulmano gay, o un ragazzo cristiano romano?
2019-02-10 21:27:17
Ferzan Ozpetek, Serena Dandini, Beppe Severgnini, Camila Raznovic, Claudia Pandolfi, Joe Bastianich e Mauro Pagani solo una parte di quei jurori dichiaratamente schierati a sinistra mancano i nomi dei componenti della GEDI.
2019-02-10 10:50:24
il NORDAFRICA purtroppo avanza!! infatti la canzone vincitrice del festival di SANREMO ed il cantante che interpreta hanno una forte connotazione arabo islamica che sicuramente ha contribuito a far votare il brano per motivi politica molti telespettatori (ed anche la giuria) di sinistra in contrasto con coloro che non vedono di buon occhio (tra cui lo scrivente) una società italiana meticcia insomma ...meglio la latinità del VOLO oppure l'arabizzante sonorità di MAHMOOD'' ?? per me ne l'una ne l'altra il vero vincitore è ULTIMO artista che rispecchia la vera tradizione nostrana anche se secondo me la sua voce ed impostazione nel cantare ricorda troppo TIZIANO FERRO...
2019-02-10 09:32:17
Se questa e’ la qualita’ della msica italiana,ridateci Cristian e Dario Baldanbembo

QUICKMAP