Sanremo 2020, Ornella Vanoni scatenata: «Sul palco candele di Gwyneth Paltrow al posto dei fiori»

Mercoledì 22 Gennaio 2020
Sanremo 2020, Ornella Vanoni scatenata: «Sul palco candele di Gwyneth Paltrow al posto dei fiori»

Ornella Vanoni scatenata sul Festival di Sanremo: la mai banale cantante 85enne non le manda a dire e tramite il suo profilo Twitter sia parlato della polemica su Junior Cally, sia lanciato una ironica provocazione che ha fatto impazzire i suoi followers. «Intorno al palco dell’Ariston invece dei fiori si potrebbero mettere tante, tante candele di Gwyneth Paltrow», ha scritto oggi pomeriggio: il riferimento è alle candele all’odore di vagina lanciate dalla bionda attrice americana.
 

Poco prima era intervenuta invece, in maniera più seria, sul caso di Junior Cally«Sono i giovani sani di mente e ce ne sono tanti che devono bloccare la partecipazione di Junior Cally perché questa è la musica che li dovrebbe rappresentare, è terribile osceno», ha twittato intervenendo nella polemica che da un paio di giorni sta monopolizzando le attenzioni del mondo dello spettacolo e anche della politica.
La Vanoni parteciperà peraltro a questo Festival, seppur non come concorrente: nella serata delle cover infatti canterà in duetto con Alberto Urso una canzone del Festival del 1968, La voce del silenzio, portata sul palco dell’Ariston da Tony Del Monaco e Dionne Warwick. L'anno scorso invece fu celebre la sua 'irruzione' sul palco al fianco di Virginia Raffaele, in cui ironizzava proprio sulla sua imitazione della stessa Virginia, mentre nel 2018, con Bungaro e Pacifico, fu in gara col brano Imparare ad amarsi, che la portò a vincere il premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione.

Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA