Sanremo 2024, il totonomi dei big in gara: domani l'annuncio di Amadeus. Serate, conduttori e giovani. Cosa sappiamo finora

Da Gianna Nannini ai Kolors, da Annalisa ad Angelina Mango, dai Negramaro a Il Volo: a meno di ventiquattro ore dall'annuncio di Amadeus, domani al Tg1 delle 13.30, impazza il toto-nomi. Tutto quello che si sa.

Sanremo 2024, il totonomi dei big in gara: domani l'annuncio dei big. Serate, conduttori e giovani. Cosa sappiamo finora
Sanremo 2024, il totonomi dei big in gara: domani l'annuncio dei big. Serate, conduttori e giovani. Cosa sappiamo finora
di Mattia Marzi
Sabato 2 Dicembre 2023, 16:47 - Ultimo agg. 3 Dicembre, 14:45
4 Minuti di Lettura

Alle sue spalle una cornice con dentro i Dischi d’oro e di platino vinti dagli artisti che ha portato in gara in questi anni, omaggio dei discografici con tanto di «Grazie Amadeus» scritto al centro del quadro. Sul tavolo, un quadernone la cui copertina recita: «Stop thinking. Let’s things happen», «Basta pensare: lascia che le cose accadano». Davanti al cellulare che lo riprende Amadeus riflette tra sé e sé: «Hai ragione, basta pensare. Scriviamo l’elenco dei cantanti in gara». Il conduttore apre il quadernone, fa per scrivere il primo nome dell’elenco, ma poi si ferma: «Domani al Tg1, alle 13.30. Adesso non potete guardare quello che scrivo», dice, e con la mano copre l’obiettivo. A meno di ventiquattro ore dall’annuncio dei nomi dei big in gara al Festival, sale la febbre Sanremo 2024. E anche Amadeus stesso si diverte a stuzzicare la curiosità degli spettatori, che da giorni si chiedono chi saranno gli artisti che dal 6 al 10 febbraio prossimo gareggeranno sul palco del Teatro Ariston della Città dei Fiori.

L'annuncio

I nomi saranno svelati domani dal conduttore e direttore artistico della kermesse durante il Tg1 dell’ora di pranzo, poi Amadeus sarà ospite di Mara Venier a Domenica In per commentare le sue scelte.

L’annuncio, attesissimo, rappresenterà il tassello principale del cast della settantaquattresima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, dopo quello relativo alle co-conduttrici e i co-conduttori che affiancheranno Amedeo Umberto Maria Sebastiani - questo il vero nome del 61enne padrone di casa - nel corso delle cinque serate. Nell’ordine: Marco Mengoni, Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini e Fiorello. Mengoni da vincitore in carica della kermesse si esibirà anche come ospite della prima serata. Nella seconda serata toccherà a Giovanni Allevi, che tornerà a suonare dal vivo per la prima volta da quando ha fatto sapere di soffrire di un mieloma multiplo (un tumore che colpisce alcune cellule del midollo osseo chiamate plasmacellule). Con Russell Crowe, atteso all’Ariston in una delle cinque serate, a Sanremo torneranno anche i superospiti internazionali: a riferire le voci relative alla possibile presenza dell’attore de Il Gladiatore all’Ariston è il Corriere della Sera.

Il totonomi

Le indiscrezioni sui nomi dei big impazzano da giorni. A dispetto delle voci relative a un possibile aumento del numero dei big che saranno annunciati domani da Amadeus - non confermate né smentite dallo staff del conduttore, che da giorni si è chiuso a riccio non condividendo con nessuno le sue scelte - i nomi dovrebbero essere sempre 23. Ma in questi giorni Amadeus starebbe pensando di portare da 3 a 5 il numero di giovani che il 19 dicembre in occasione della finale di Sanremo Giovani, in diretta su Rai1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, strapperanno gli ultimi pass disponibili per partecipare al Festival direttamente tra i big, che diventerebbero così 28 in tutto. I dodici finalisti sono i Bnkr44, Clara (nota ai più per aver interpretato il personaggio di Crazy J in “Mare fuori”), Dipinto, Fellow, Grenbaud, Jacopo Sol, Lor3n, Nausica, Omini, Santi Francesi (vincitori in carica dell’ultima edizione di X Factor), Tancredi (visto ad Amici) e Vale LP.

I big già in lista

Da Annalisa ai Kolors, passando per Il Volo, Geolier, Angelina Mango e Ghali: in molti hanno già prenotato - si fa per dire - le stanze d’hotel nella Città dei Fiori, certi di essere nella lista che sarà letta domani da Amadeus. Pronti a tornare al Festival anche i Pooh, a ventiquattro anni dalla vittoria del 1990 con “Uomini soli”. Secondo le indiscrezioni, Amadeus sarebbe pure riuscito a convincere Gianna Nannini a presentarsi in gara per la prima volta: la rockeuse senese - in passato corteggiata anche da Carlo Conti - il Festival lo ha vinto come autrice nel 2008, firmando “Colpo di fulmine” di Giò Di Tonno e Lola Ponce. E poi Alessandra Amoroso, Negramaro (per la prima volta in gara dopo la partecipazione tra i giovani del 2005 con “Mentre tutto scorre”), Mahmood, Fiorella Mannoia, Al Bano, Gazzelle, Nek e Renga, Patty Pravo, Loredana Bertè, la rivelazione Tropico (vero nome Davide Petrella, co-autore di tante hit del pop italiano di questi ultimi anni, compresa “Due vite”, la canzone che ha permesso a Marco Mengoni di vincere lo scorso febbraio la kermesse), Irama, Mr. Rain e Rose Villain. Ancora poche ore e tutte le riserve saranno sciolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA