Sanremo, record di ascolti: mai così in alto dal 2000

Fabio Fazioe Luciana Littizzetto
SANREMO - Boom di ascolti per la quarta serata di Sanremo, che ha celebrato la storia del festival. Sono stati 13 milioni 36 mila, pari al 47.55% di share, i telespettatori che hanno seguito la prima parte. La seconda parte ha avuto 6 milioni 597 mila con il 52.68%. La media è stata pari a 11 milioni 538 mila spettatori con il 48.17%.



Gli ascolti della "serata nostalgia" risultano in netta crescita sia rispetto alla terza serata (che aveva avuto in media 10 milioni 709 mila spettatori con il 42.48%, con 11 milioni 497 mila e il 42.08% nella prima parte e 6 milioni 354 mila con il 46.91% nella seconda), sia rispetto al festival di Morandi: nel 2012 la quarta serata di Sanremo aveva ottenuto in media 9 milioni 931 mila spettatori con il 41.97% (nella prima parte 11 milioni 429 mila con il 39.64%, nella seconda 7 milioni 325 mila con il 49.90%).



Picco d'ascolti per i "figli d'arte". Il picco di ascolto della serata amarcord del festival, pari a 16 milioni 39 mila spettatori, è stato raggiunto alle 21.45, alla fine dell'intervento dei "figli d'arte" Celentano, Tognazzi, Dominguin e Quinn. Alle 23.10 il picco in share, pari al 58.29%, durante la consegna del premio Citta di Sanremo a Pippo Baudo.



Quarta serata, miglior ascolto dal 2000. Fabio Fazio gareggia ancora una volta con se stesso: il risultato di ascolto medio di ieri, pari a 11 milioni 538 mila telespettatori, è il migliore per una quarta serata del festival dal 2000. Anche allora c'era Fazio alla conduzione e la media fu di 11 milioni 786 mila spettatori (49.82%).
Sabato 16 Febbraio 2013, 10:59




QUICKMAP