Sanremo 2019, l'accusa choc di un esorcista: «Virginia Raffaele ha invocato Satana». E Salvini applaude

Sanremo 2019, l'accusa choc di un esorcista: «Virginia Raffaele ha invocato Satana»
1
  • 421
L'accusa choc di un esorcista: «a Sanremo Virginia Raffaele ha invocato Satana». Don Aldo Buonaiuto, sacerdote della Comunità Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi e coordinatore del servizio nazionale Antisette, nella veste di esorcista fa appello a Virginia Raffaele «perché chiarisca quella che apparirebbe una gag spiritosa ma poi stonata perché sembra non tenere conto della sensibilità di tante persone che soffrono a causa della presenza del maligno. Pur non comprendendo quale fosse l’intento, il ridicolizzare o, ancor più grave, inneggiare il nome di Satana in prima serata su Rai Uno, penso sia stato uno scivolone sconcertante». È quanto riporta il sito Interris in merito allo sketch comico di Virginia Raffaele sul palco dell'Ariston, «un 'pulpito' - si legge - da cui per ben 5 volte viene invocato il nome di Satana».



«Non si è tenuto conto della fede dei tanti cristiani che seguivano uno dei programmi più amati dagli italiani - prosegue il sacerdote -, mancando così di rispetto specialmente alle tante persone che sono realmente oppresse dalle forze del male. Penso sia opportuno che la brava comica Virginia Raffaele spieghi il senso di questa sua esibizione e che si ritorni a riflettere sulle ripercussioni di certe scelte che non possono ritenersi apparentemente banali», conclude.
 
 

«Capisco e condivido le preoccupazioni espresse da don Aldo Buonaiuto», il commento del ministro dell’Interno Matteo Salvini che aggiunge: «Non sottovalutiamo il problema delle sette sataniche, con tutti i problemi connessi. Ascoltiamo con attenzione gli esperti che ci aiutano a combattere il fenomeno».

«Ho letto le considerazioni di Don Aldo Buonaiuto, persona che conosco e reputo di assoluta serietà, ho visto il filmato in cui in effetti, a scopo satirico, Virginia Raffaele a Sanremo in uno sketch sembra citare Satana varie volte. Equivoco acustico? Modo di dire che potrebbe capitare a chiunque? Altro? Sarà la stessa Raffaele, ormai celebrata artista, a svelare il mistero. Così almeno questa coda, diabolica..., sanremese uscirà dal campo delle controversie festivaliere e resterà in campo solo la musica», la dichiarazione del senatore Maurizio Gasparri(FI).

Sul caso interviene anche il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa: «Il richiamo di Don Aldo Buonaiuto che si rivolge a Virginia Raffaele in merito alla sua gag in cui ha più volte citato Satana è assolutamente condivisibile. Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede ma non deve mai mancare il rispetto e concludere in quella maniera che dimostra almeno scarsa sensibilità. Speriamo che quanto prima si possa chiarire tutto ciò archiviandolo come una pessima distrazione sanremese di cattivo gusto».
Martedì 12 Febbraio 2019, 21:30 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-13 10:58:00
SANTA INQUISIZIONE. siamo al delirio totale. sia mai che il ministro dell'interno parli di mafia o camorra!!!??

QUICKMAP