Glauco Mauri si sente male in scena all’Eliseo, interrotti «I fratelli Karamazov»

Glauco Mauri si sente male in scena all’Eliseo, interrotti ​“I fratelli Karamazov”
di Lucilla Quaglia

1
  • 101
Glauco Mauri, 89 anni, ieri sera, dopo poco meno di venti minuti dall‘inizio della prima romana della versione teatrale de ”I fratelli Karamazov”, interpretata assieme a Roberto Sturno, si è sentito male e ha chiesto di chiudere il sipario per ben due volte. Un forte aumento di pressione sarebbe alla base del vuoto di memoria e confusione che hanno costretto l'attore a interrompere l’opera di Dostoevskij.
 
 

Per evitare rischi, spiegano dal teatro, è stata chiamata un’autoambulanza con direzione Policlinico per gli accertamenti di rito. Mauri, seduto sul divano di scena, è rimasto per tutto il tempo vigile. Nel frattempo la folta platea di spettatori, tra cui tanti volti come Tosca D’Aquino, Maria Rosaria Omaggio, Gianni e Maddalena Letta, hanno lasciato il teatro e a chi non era in possesso dell’invito è stato restituito il prezzo del biglietto. La data dello spettacolo è quindi rimandata a data da definirsi.
Martedì 5 Febbraio 2019, 21:37 - Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 10:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-06 07:49:27
A 90 anni si sta in casa davanti alla TV a mangiare le mele cotte...Non a fare teatro !

QUICKMAP