Preparare il lievito madre a casa: il video tutorial di Francesco Di Leva insieme a sua figlia

Martedì 31 Marzo 2020 di Alessandro Bottone
Preparare il lievito madre a casa? Sì può fare! Parola di Francesco Di Leva, oggi noto attore e colonna portante del NEST Napoli Est Teatro, ieri panettiere di San Giovanni a Teduccio, quartiere della periferia orientale di Napoli.

«Mai avrei immaginato nella mia vita di fare un video su Facebook dove si racconta come fare il lievito madre» esordisce scherzosamente Di Leva nella clip pubblicata sul proprio profilo social in cui compare insieme a sua figlia Morena che lo accompagna nel video tutorial improvvisato in cucina. Una breve descrizione di tutti gli scrupolosi passaggi per ottenere il lievito madre partendo da acqua e farina. Una vera e propria esigenza per tante famiglie costrette a restare in casa nei giorni della quarantena imposta per la diffusione del coronavirus. Già da diversi giorni, in effetti, i cubetti di lievito solitamente in commercio sono andati a ruba e sono ormai introvabili. Di qui l'idea dell'attore napoletano di aiutare chi è molto meno pratico di lui a preparare l'impasto.

Francesco Di Leva ha lavorato come panettiere per oltre dieci anni, dai 16 ai 27 anni, in una storica azienda di San Giovanni a Teduccio ora gestita da parenti. «I miei zii mantengono in vita un panetto da quasi centoventi anni» racconta l'attore nel video sottolineando la cura quotidiana necessaria a mantenere in vita il lievito madre.

Il panettiere è un mestiere che fa parte della sua vita e che ha contribuito alla sua formazione. Ora le cose si invertono: l'attore diventa panettiere per qualche minuto e si mette in gioco davanti al pubblico che da anni lo sostiene e lo applaude. Di Leva, classe 1978, ha recitato in tantissimi spettacoli teatrali e film. Il grande pubblico lo ha conosciuto, in particolare, nel film «Il sindaco del rione Sanità» di Mario Martone premiato anche a Venezia. Al NEST, il teatro di San Giovanni realizzato nella palestra di una scuola abbandonata, porta in scena spettacoli dal forte impegno civile e non solo. Il NEST è un vero e proprio laboratorio di talenti che ha sempre particolare attenzione per il territorio della periferia orientale. Non a caso gli studenti delle scuole di Napoli Est qualche mese fa hanno voluto premiare Di Leva per il suo impegno nel sociale oltre che per il suo talento.

Ultimo aggiornamento: 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA