Tra libertà e passione: nasce la prima compagnia teatrale amatoriale

di Titti Esposito

La passione per l'arte, la recitazione, il canto e il ballo. Ma soprattutto la voglia di mettersi in gioco con e per la propria città. E' una delle idee della prima compagnia teatrale di Lettere, in provincia di Napoli, che oggi sarà presentata nella sala consiliare del Comune.

"Tra liberà e passione", il leit motiv del progetto, voluto fortemente dal consigliere Emanuela Sorrentino, con l'appoggio del sindaco Nino Giordano, per costituire, in pianta stabile un gruppo artistico di non professionisti, nel territorio della cittadina dei monti Lattari.

Iniziativa per coinvolgere, quanti da sempre, adulti, giovani, ragazzi hanno la passione del palcoscenico, senza scopo di lucro, ma solo tesa allo scambio di idee, entusiasmo, drammatizzazione per divertire e divertirsi.

L'annuncio è proprio dei promotori del programma, che raccoglierà adesioni anche on line sui social, per dar volto, forma e corpo ad una compagnia di teatranti alle prime armi.

"Il teatro come divertissement non fine a se stesso - spiegano sindaco e consigliere - ma luogo dell'anima e del corpo, spazio per le attività e per un confronto ed un arricchimento culturale".
Sabato 3 Febbraio 2018, 00:18 - Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio, 17:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP