Alessandro Cocco è morto. Addio al re delle comparse in tv: suo il record di 33mila apparizioni

Mercoledì 8 Gennaio 2020
Morto Alessandro Cocco, il re delle comparse in tv: suo il record di 33mila apparizioni

Alessandro Cocco è morto, era il re delle comparsate tv. Aveva 78 anni. Il nome è poco noto, ma il volto non può non essere familiare. Alessandro Cocco ha trascorso la sua vita sul piccolo schermo al punto da detenere il primato per le apparizioni in televisione e da essere soprannominato "il re dei presenzialisti". Le sue comparse tra il pubblico non hanno fatto distinzione tra Rai e Mediaset, era sempre in prima fila e pronto a concedere primi piani alla telecamera. Si contano 33mila passaggi televisivi (repliche comprese) e più di 10mila presenze come pubblico in studio. Un record che gli è valso l'ingresso nel Guinnes dei Primati. 

Leggi anche > Grande Fratello, ansia per la scomparsa di Luigi Favoloso. Il fotoreporter: «Forse ha deciso di sparire volontariamente»
 

 

Originario di Valdagno, in provincia di Vicenza, si era trasferito nel Varesotto per lavorare come operaio. Nel 1976 il colpo di fulmine con la televisione, quando fu invitato ad assistere a "Schiaffo e bacio", una trasmissione condotta da Raffaele Pisu su TeleAltomilanese. Quella fu la prima delle partecipazioni, tutte rigorosamente registrate e custodite nel suo archivio personale. E non sono mancati gli spot pubblicitari. 


Sbagliato confonderlo con i classici "disturbatori", perché Cocco era una vera e propria celebrità per gli addetti ai lavori. Le migliaia di presenze erano dovute anche alla convinzione che portasse fortuna ai programmi. È stato presentato al pubblico televisivo da Mike Bongiorno, Teo Teocoli, Gerry Scotti e Pippo Baudo. E non ha mai fatto distinzioni ideologiche: «Per me non fa alcuna differenza andare ospite in studio a un programma di una tv grande tipo quello di Celentano o quello di una tv locale, tra “Rockpolitick” e “Festa in piazza” ho scelto il programma di Antenna 3».


Essere sempre sotto i riflettori gli ha dato modo di conoscere i grandi protagonisti della televisione italiana. Oltre a collezionare comparse, infatti, amava farsi fotografare in compagnia dei personaggi famosi e di conduttori storici. Non soltanto incontri ravvicinati con vip di casa nostra, ma anche personalità illustri. Cocco è arrivato a conoscere anche Papa Giovanni Paolo II e Papa Francesco. Cocco è morto a Gornate Olona, nel varesotto.

Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA