Beverly Hills 90210 fa flop. Il revival cancellato: ascolti troppo bassi

Lunedì 11 Novembre 2019
I protagonisti di

Durante gli anni novanta le avventure dei giovani ricchi di Beverly Hills hanno tenuto incollati allo schermo milioni di giovani in tutto il mondo, ma sembra che le storie dei protagonisti del revival di “Beverly Hills 90210” siano poco attrattive per la nuova generazione e la rete ha deciso di cancellare la serie tv dai palinsesti.

LEGGI ANCHE Beverly Hills 90210, gli attori della serie tutti insieme per ricordare Luke Perry

 
La Fox, canale su cui andava in onda la serie, ha fatto sapere della decisione di interromperla, dopo solo una stagione, attraverso un comunicato stampa in cui ringraziava gli attori impegnati sul set: “Siamo orgogliosi di aver riunito la scorsa estate per un evento speciale il cast di una delle serie storiche del nostro canale, facendo felici tantissimi fan. Abbiamo grande rispetto e profonda stima per Brian, Gabrielle, Ian, Jason, Jennie, Shannen e Tori, che insieme alla troupe e a tutti i lavoratori degli studi FOX e CBS che hanno messo l’anima per realizzare questo revival davvero incredibile”.

Al cast mancava naturalmente Dylan, interpretato dal compianto Luke Perry, scomparso lo scorso 4 marzo a in seguito a un ictus, ma i colleghi si sono già lamentati della decisone. La prima Tori Spelling che, scherzando, si era arrabbiare per l’inutile fatica di rientrare fisicamente nei (ristretti) vestitini che indossa Donna Martin, suo personaggio sul set.

Ultimo aggiornamento: 18:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA