Canale 21, arriva la nuova edizione del VG21 Mattina

Canale 21, arriva la nuova edizione del VG21 Mattina
Venerdì 2 Settembre 2022, 11:31
3 Minuti di Lettura

Ancora più aggiornati, ancora più completi, ancora più vicini alla Campania che si sveglia. Da lunedì 5 settembre l’informazione live di Canale 21 torna a «farsi in quattro» con la nuova edizione del VG21 Mattina. Dal lunedì al venerdì, dalle 6.30 alle 8.45, le morning news sempre in diretta per accompagnare sin dalle prime luci dell'alba i telespettatori sul canale 10 del digitale terrestre in Campania e in web streaming su canale21.it. Uno sguardo ai panorami più belli con webcam esclusive, le notizie del giorno, le prime pagine dei giornali e i punti su meteo, traffico e viabilità sono solo l’antipasto di un appuntamento sempre ricco di informazioni utili per cominciare al meglio la giornata. Alle 7.30 il tradizionale appuntamento carico di fede e pietà popolare, con la Santa Messa in diretta dalla Casa di Loreto. Dalle 8.00 di nuovo insieme tra collegamenti in esterna e dibattiti sui temi del momento, senza dimenticare gli speciali quotidiani sulla corsa al voto per le elezioni politiche del 25 settembre, coinvolgendo giornalisti, candidati ed esperti. Immancabili le rubriche «Pensa alla salute», «Il fitness per tutti», «Siamo tutti sotto al…meteo!» e «Il piatto della domenica», le interviste a protagonisti di musica e cinema insieme a tante altre novità.

Con «Amico pollice verde» sceglieremo e cureremo al meglio piante e fiori per le nostre case, mentre «Alla prova dei numeri» – in collaborazione con la cattedra di statistica dell’Università Federico II – sarà il banco di prova per fare chiarezza su annunci o notizie clamorose che spesso leggiamo su giornali, siti web e social. «Canale 21 si conferma TV di comunità e territorio. Dalla mattina alla notte, nutriamo i nostri telespettatori di informazione, sport ed intrattenimento – dichiara l’editore Paolo Torino – e puntiamo a un palinsesto sempre più ricco di appuntamenti interamente prodotti dalla nostra emittente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA