Bellavia bullizzato, Ciacci: «Mi hanno minacciato di morte e sputato al supermercato»

Bellavia bullizzato, Ciacci: «Mi hanno minacciato di morte e sputato al supermercato»
Bellavia bullizzato, Ciacci: «Mi hanno minacciato di morte e sputato al supermercato»
di Luca Uccello
Giovedì 6 Ottobre 2022, 22:44 - Ultimo agg. 7 Ottobre, 06:03
2 Minuti di Lettura

Giovanni Ciacci, Ginevra Lamborghini hanno vissuto una vita d’inferno. Colpa dei social, colpa di quello che è successo con Marco Bellavia. Un dolore prima dato, poi ricevuto.

GF Vip, la lettera di Marco Bellavia: «Volevo lanciare un messaggio, che solo insieme si può soffrire di meno»

Ad Alfonso Signorini, Giovanni Ciacci racconta di essere stato minacciato di morte. Ma non solo: «Questa mattina al supermercato mi hanno sputato in faccia. La mia famiglia ha ricevuto minacce di morte. E l’azienda per la quale lavoro ha ricevuto più di 1000 mail in cui veniva richiesto il mio licenziamento…».

Marco Bellavia, il manager: «Stava bene prima di entrare al Gf Vip. La produzione doveva intervenire prima». E potrebbe anche rientrare

Il conduttore è senza parole. Ascolta Ciacci sbalordito: «Andare al supermercato a fare la spesa e trovare gente che ti sputa e ti chiama bullo è una cosa terribile». 

Parole che colpiscono chi sta in studio, chi è all'interno della Casa del GF Vip. Ciacci ringrazia per l'avvicinanza mentre Signorini decide di non essere d'accordo con chi usa i social per ferire, per fare solo del male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA