Ettore Bassi, l'ex moglie Angelica Riboni: «Sta poco con le bambine»

Domenica 2 Febbraio 2020 di Valeria Arnaldi
Angelica Riboni ed Ettore Bassi

Angelica Riboni, ex moglie di Ettore Bassi, racconta a Domenica Live, i problemi con l’ex, già denunciati in un’intervista a Oggi.
«É  stato un amore travolgente, forte. C’è stata una crisi, poi l’abbiamo superata, ci siamo sposati nel 2009, nel 2013 è nata Amelia, la seconda crisi c’è stata nel 2016. Poi è nata la nostra seconda bambina, che ha la sindrome di down. Sono successe alcune cose negli anni, non voglio entrare nel merito. Quando Amelia aveva solo due anni, ho detto a Ettore: è meglio separarci. Amelia aveva due anni, ora ne ha sei. Abbiamo riprovato, non è andata».

Barbara D’Urso sintetizza rapidamente le beghe legali legate al divorzio. Si parla di questioni economiche, dei soldi necessari alla piccola, del lavoro che ha lasciato per supportare il marito nella carriera e dedicarsi alle piccole. Epoi della gestione familiare dopo il divorzio.
«All’inizio ero d’accordo anche io nel far venire lui a casa, per non destabilizzare le ragazze. Il problema era che non c’è un calendario. Ho bisogno di tempo per poter esprimere la mia capacità lavorativa. Quello che ho sempre chiesto ad Ettore dall’inizio era una presenza il più possibile costante, tenendo conto del suo lavoro, che fa sì però che ci siano anche dei periodi di quiete. Negli anni abbiamo lavorato come una squadra, poi questo si è perso. Non ce l’ho assolutamente con la sua fidanzata. Lui è un padre molto dolce».
Angelica chiede solo più tempo di Bassi con le figlie. 

Ultimo aggiornamento: 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA