Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Drusilla Foer declina l'invito per il nuovo programma di Rai 1 “Ci vuole un fiore”: «Puzza di flop»

Mercoledì 2 Marzo 2022
Drusilla Foer

Drusilla Foer si fa desiderare. Dopo il debutto al Festival di Sanremo al fianco di Amadeus, la presentatrice non cede alle lusinghe del direttore di Rai 1 Stefano Coletta e declina l'invito a partecipare allo show "Ci vuole un fiore" con Francesco Gabbani e Francesca Fialdini.

Video

 

Secondo le indiscrezioni di Dagospia, il programma in onda i prossimi 1 e 8 aprile non sarebbe il contenitore più giusto per l'attrice. Pare addirittura che «dopo aver scoperto il cast al completo e aver visto da vicino il progetto Drusilla sia scappata a gambe levate sentendo puzza di flop» riporta la testata.

 

Per l'artista però dovrebbero presto aprirsi nuove opportunità televisive in primaversa sull'onda del successo di Sanremo. «Credo che Drusilla abbia un portato di cultura, ironia che sarebbe importante per gli italiani» aveva detto di lei il direttore Coletta dopo la sua performance all'Ariston.

 

Lanciata in tv dallo show di Nunzia De Girolamo "Ciao Maschio", Drusilla Foer alias Gianluca Gori ha scalato gli indici di gradimento sui social e sul piccolo schermo. Di certo la Rai saprà trovare il modo migliore per valorizzare il suo talento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento