Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Drusilla Foer, la confessione a Verissimo: «Dietro di me c'è un ometto»

Domenica 13 Febbraio 2022
Ospite a Verissimo, la co-conduttrice del festival di Sanremo 2022, ha stupito tutti con i suoi racconti

Drusilla Foer, rivelazione di Sanremo 2022. Ospite a Verissimo, la co-conduttrice della terza serata del festival ha raccontato l'evoluzione della sua carriera e il successo a Sanremo. Alla domanda di Silvia Toffanin: «Dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna e viceversa. Dietro di te chi c'è?», Drusilla ha risposto:«C'è un ometto. Uno che ha il mio stesso cognome, ma sicuramente non le mie stesse origini. Ci devo convivere...» dice la showgirl suscitando ilarità nella conduttrice. 

 

Personaggio nato dal genio creativo di Gianluca Gori, Drusilla Foer ha stupito tutti al Festival di Sanremo per la sua eleganza e il suo portamento. «Molti mi definiscono una donna da salotto, ma io scelgo sempre di stare in cucina» dice Foer. «Sono una nobildonna, anche se i miei genitori non avevano titoli nobiliari, mia nonna sì. Ma lo sono nell'animo, nei modi» sottolinea l'alter ego di Gori.

«Drusilla - racconta di sè - è un personaggio, che si nutre delle cose che la vita offre. Quando smetterò di emoziarmi non vivrò più. Gioisco dell'affetto e della comprensione, ascolto molto gli altri». E su Sanremo? «Molti mi dicevano che soprattutto alla fine mi sarei sentita male, mi sarei agitata. Ma in realtà sono stata me stessa, libera» dice Drusilla compiacendo la conduttrice con i suoi modi affascinanti e regali. 

Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA