L'Eredità, Cannoletta sbaglia e non va alla Ghigliottina ma saluta Rosanna in diretta: ecco chi è

Giovedì 17 Dicembre 2020 di Giampiero Valenza
L'Eredità, Cannoletta sbaglia e non va alla Ghigliottina ma saluta Rosanna in diretta: ecco chi è

E' Alessandra a tornare alla Ghigliottina, sbaragliando Marco e Massimo nella nuova puntata dell'Eredità su Raiuno. Ma non ce l'ha fatta. E' stata una puntata da record perché la ragazza ha tentato di vincere per il valore massimo di premio che si può raggiungere per la puntata, 250.000 euro. Alla fine non ce l'ha fatta a indovinare. La sequenza era giusto, giorno, scoprire, aperto e ventata. Lei ha scelto paesaggio, ma la soluzione era novità.

Il campione salentino, Massimo Cannoletta, ad inizio puntata ha tenuto a salutare Rosanna, una sua fan. Si è fermato ai tre passi,  E' in questa sfida che i tre si battono fino all'ultimo. Si parla di Riti di Natale. "In Galles, durante il rito dello 'Holming', cosa succedeva a chi il 26 dicembre si svegliava per ultimo?", chiede Insinna ad Alessandra, che la sbaglia. La sbaglia anche Massimo e poi tocca a Marco che indovina e dice "lo si colpiva con un agrifoglio", ottenendo tutta l'eredità per 250.000 euro. Alla domanda su Corto Maltese, Insinna chiede a Marco: "Come rilevato da Pratt il nome 'Corto' di Corto Maltese è preso da un termine andaluso che si traduce come?". Marco risponde: Non la so, quindi occhio furbo". Alessandra torna padrona dell'Eredità e tenta "Svelto di mano", azzeccandola. Così, sbaraglia tutti.

Al Triello Massimo sceglie l'arte come primo tema per le domande. "Nel dipinto 'Nozze di Cana' del Veronese sarebbe anche raffigurato il pittore Tiziano intento in cosa?", chiede Insinna. Massimo spiega: "E' il quadro più grande del Louvre, ricordo che c'è un autoritratto, credo sia 'bere un bicchiere di vino'", ma la sbaglia. La indovina Alessandra (la risposta esatta è 'suonare uno strumento musicale'". "Sbaglia ma te la dice, è sempre un regalo che ci fa", commenta Insinna parlando della risposta sbagliata di Cannoletta.

Poi, altra domanda: "Per la cronobiologia, in genere quale momento del giorno raggiungiamo la massima temperatura corporea?"; la sbaglia Alessandra ma Massimo la indovina: "In serata, intorno alle 19". Tocca a Cannoletta rispondere a una domanda sulle curiosità. "La definizione 'Cambridge Carry' è stata creata per indicare il mondo in cui Kate Middleton fa cosa?", lui dice: "Io in questo momento sono nella posizione Cambridge Carry, porto la borsetta così", e vince. Poi, ne arriva un'altra: "In linguistica, quale di questi termini è considerato un iponimo di fiore?", domanda Insinna. Massimo, deciso, dice: "Margherita". Si passa allo spettacolo. "In quale film Dustin Hoffman chiede a una affascinante signora 'Lei sta tentando di sedurmi, o no?". A questa domanda Cannoletta risponde: "Il film in cui viene sedotto in una persona più grande di lui è il Laureato. Spero lo sia, sperando non sia un trabocchetto", e indovina. Arriva l'altra domanda, di storia. "Nel 1912, il primo ministro italiano Giovanni Giolitti, estese il diritto di voto a chi?". "Non me lo ricordo, penso maschi analfabeti", dice. L'ultima domanda è di musica. "Quale canzone incisa da Celentano è una cover di 'My prayer', portata al successo da The Platters?". A questo punto, dice: "Non sono convinto ma dico 'Pregherò'", ma sbaglia.

In apertura di puntata Massimo Cannoletta ha voluto ricordare gli esercenti delle piccole librerie italiane. "Porto i saluti della signora Rosanna che ha una piccola libreria in Sardegna".

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre, 12:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA