Patrizia Pellegrino choc a Domenica Live: «Ero a un passo dalla morte, mi hanno operato d'urgenza»

Domenica 21 Marzo 2021 di Eva Carducci
Patrizia Pellegrino choc a Domenica Live: «Ero a un passo dalla morte, mi hanno operato d'urgenza»

Nel giro di un'ora ha scoperto di aver un tumore al rene, e è stata operata d'urgenza per l'asportazione. Questa la storia choc di Patrizia Pellegrino, in studio a Domenica Live

 

Il racconto della Pellegrino: «Nel giro di pochi giorni, i primi di febbraio, ho avuto delle tracce ematiche nelle urine, ho fatto dei controlli dal ginecologo, che mi ha detto che era tutto ok. Ho fatto un'ecografia e ho visto l'espressione del dottore cambiare. C'era qualcosa che non andava nel rene sinistro. Sembrava un tumore, ma non era sicuro. Ho fatto una tac con mezzo di contrasto. Mi sono impuntata di farla subito. Ho aspettato il mio turno, e hanno confermato il tumore, che non era benigno. Tre quattro centimetri che aveva preso il calice, la parte superiore, e doveva essere operato subito. Ho sentito di non aver forza di affrontare il problema, è stata una doccia fredda. Ho respirato e detto a mamma e ai miei figli la verità. Per fortuna era circoscritto, quindi potevo farcela. Ho voluto che condividessero con me questo momento. Loro non ci hanno creduto in un primo momento, e hanno avuto reazioni diverse, ma mi sono stati vicinissimo. Nella mia testa ho avuto 3 miliardi di pensieri ma uno era lucido, quello più importante, dovevo uscirne subito da questa situazione, non volevo rimandare l'operazione. Non hanno potuto salvare il rene, perché il tumore era già avanzato. Mio padre mi ha salvato la vita. Non a tutti arriva il sangue nell'urine, e questo mi ha aiutata, sollecitandomi a fare comunque le visite. La parola d'ordine è sempre la stessa, prevenzione. Ce lo passa la mutua, io ho fatto tutto tramite loro».

Roma, parata di vip in via del Babuino per la prova costume

Tre donne e una vendetta, a teatro con “Figlie di Eva”: quando l'unione fa la farsa

Operata d'urgenza ora vive con un solo rene. Una vita difficile, segnata da grande sofferenze, suo figlio Riccardo, a sei giorni dalla nascita, viene a mancare per delle complicazioni dovute al parto. Adotta così Gregory, e contro ogni previsione nascono due figli dal marito, con cui poi si separa. Poi la perdita del fratello Aldo. Tante prove difficili, affrontate anche con i figli, che arrivano in studio a sostegno della madre. 

«Un altro problema è stato con Arianna, a cui hanno diagnosticato una grave malattia e è nata di 500 grammi. Mi hanno detto che forse non avrebbe mai potuto camminare, e invece lei è più tosta di me e ha una grande voglia di vivere. Non riesce a camminare molto, e utilizza la sedia a rotelle, ma ha una voglia di vivere e di essere sé stessa incredibile» commenta la Pellegrino prima dell'ingresso in studio dei suoi adorati figli.

 

Ultimo aggiornamento: 19:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA