Francesco Oppini, il dramma segreto: «Non sapevo più dove fossi, mi hanno raccolto da terra»

Sabato 12 Dicembre 2020 di Emiliana Costa
Francesco Oppini, il dramma segreto a Verissimo: «Non sapevo più dove fossi, mi hanno raccolto da terra...». Toffanin commossa

Francesco Oppini, il dramma segreto a Verissimo: «Non sapevo più dove fossi, mi hanno raccolto da terra...». Toffanin commossa. Oggi, il figlio di Alba Parietti e Franco Oppini è stato ospite nel salotto di Canale 5 e ha parlato a cuore aperto della sua vita, dall'infanzia al Grande Fratello Vip.

«Quando si sono lasciati i miei genitori - spiega Francesco Oppini - io avevo tra gli 8 e i 10 anni, ma non mi hanno fatto sentire il distacco. Mia madre aveva preso una casa a due chilometri da mio padre, così io potevo scegliere dove stare. Sulla morte di Giuseppe Lanza di Scalea mi devo un attimo trattenere. È stato la storia più importante di mia madre, dopo mio padre. È stata una persona importante per me anche dopo il rapporto. Da lui c'era solo da imparare».

 

 

Poi, Francesco Oppini parla del dramma vissuto appena ventenne, la morte della fidanzata Luana: «Inizialmente, io non sapevo neanche dove fossi. Non so ancora bene come ho fatto a uscirne. I miei genitori, Giuseppe e i miei amici mi hanno raccolto da terra e mi hanno fatto tornare a vivere. Poi è arrivata Cristina. Quando l'ho rivista dopo il Gf Vip mi sono messo a piangere, è stato molto bello. Tommaso Zorzi? Oggi indosso le sue scarpe. Ha una grande sensibilità, ma anche paura. Io per lui ci sarò a prescindere. Farei un passo indietro solo se me lo chiedesse lui. Mi piacerebbe chiamare mio figlio Tommaso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento