Genovese, l'audio della vittima dalla D'Urso: «Ho avuto paura di morire, ho rischiato di morire. Chiedo più umanità a tutti»

Lunedì 23 Novembre 2020
Genovese, l'audio della vittima dalla D'Urso: «Ho avuto paura di morire, ho rischiato di morire»

Un audio dove tira fuori tutto il suo dolore. La 18enne cha accusato di essere stata violentata da Alberto Genovese, ha raccontato la sua terribile esperienza nel corso della trasmissione Live non è la d'Urso, condotta da Barbara d'Urso«Quelle ore di paura non si possono neanche immaginare, ho avuto paura di morire, ho rischiato di morire», si sente. 

«Ho avuto paura di non poter rivedere più mia mamma, mio papà, le mie sorelle, il mio gattino...i miei amici. Penso che manchi tanta sensibilità riguardo all'argomento, perché molta gente parla, molta gente specula, molta gente commenta, mi sono vista dipinta in tanti modi, cosa che comunque non giustificherebbe quello che mi è stato fatto, ma insomma mi infastidisce perché io non sono così. Io, che sono la vittima, mi sono sentita più volte offesa, più volte attaccata ingiustamente perché dopo tutto quello che ho vissuto, quest'ulteriore violenza mediatica non penso assolutamente sia giusta. In questo momento chiederei un po' di umanità a tutti», conclude la ragazza.

Genovese, parla la 18enne: «Trascinata in un incubo, sono distrutta: pensavo fosse solo una festa»

Genovese e lo stupro della 18enne: altre ragazze si sono rivolte alla polizia, faro sulla sua agenzia di modelle

Alberto Genovese e lo stupro della 18enne: Roberto Bolle chiamò la polizia la notte della violenza

Milano, Alberto Genovese e lo stupro a una 18enne: «Era pronto a fuggire col jet»

Ultimo aggiornamento: 12:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA