Gf Vip, quando il reality finisce in tribunale: da Soleil Sorge a Nathalie Caldonazzo. Tutte le querele

Sabato 22 Gennaio 2022
Gf Vip, quando il reality finisce in tribunale: piovono querele in casa Mediaset

Un tutti contro tutti. Al Gf Vip, volano querele e il reality si trasforma in un aula di tribunale. Il programma condotto da Alfonso Signorini sembra non essere tenuto su solamente dal triangolo Delia Duran, Alex Belli e Soleil Sorge ma ora a tenere tutti sulle spine sono anche le denunce che fioccano tra vipponi ed ex vipponi.  A poco è servita la romanzina fatta dal conduttore chiedendo ai concorrenti di usare termini consoni alla trasmissione. Tirata d'orecchie che sembra non essere servita a nulla, o a ben poco.  Insulti, allusioni e preferenze, ecco le motivazioni che fanno aprire i fascicoli. Da apripista fu in origine Raffaella Fico.

Gf Vip, Raffaella Fico che fine ha fatto? «Non vuole avere più niente a che fare con il reality». Il retroscena

Gf Vip, il caso Raffaella Fico-Soleil Sorge

La modella elimanata dallo show quasi nelle prime puntate ha deciso di non presenziare più neanche in studio e addirittura secondo quanto detto da Gabriele Parpiglia a Chicche di Gossip di Casa Chi non vorrebbe proprio avere più nulla a che fare con il reality. Raffaella una volta uscita dal programma ha denunciato Soleil. Che le due non si siano mai state simpatiche è cosa nota a tutti e nelle settimane trascorse insieme nella casa sono volate parole forti. L'ultimo battibecco è nato per via della frase utilizzata dall'influencer, quel «Bye Bi**h», che ha mandato su tutte le furie Raffaella, tanto da portarla a querelare l'ex coinquilina. Dal web arriva la difesa nei confronti di Soleil e gli utenti sottolineato che quella parola in passato non ha dato poi così tanto fastidio all'ex di Mario Balotelli. Anzi, in un video pubblicato su TikTok, l'ha scelta addirittura come sottofondo musicale, per la precisione utilizzando la canzone dal brano di Doja Cat intitolato “Boss Bi**h”. 

Gf Vip, Raffaella Fico torna nella casa per Soleil: l'incontro diventa uno scontro (e la showgirl minaccia una querela)

La denuncia

La Fico però non si ferma e la conferma della denuncia è arrivata dalla stessa donna che al settimanale Nuovo Tv, ha dichiarato: «Se l’ho denunciata? Sì, sono una madre e una donna. Soleil mi ha insultata in tivù e adesso io la porto in tribunale. Determinate cose non vanno dette a nessuno. Abbiamo avuto discussioni accese, ma durante il reality sono sempre stata educata e composta con lei. A me dà fastidio il suo non essere vera. Purtroppo percepisco quando le persone non lo sono. Lei non mi trasmetteva mai emozioni. Per me il suo modo di fare era finto. Non ho mai visto sincerità da parte sua». Soleil di fronte a queste parole è scoppiata a ridere in faccia alla modella partenopea: «No aspetta e fammi capire, tu mi vorresti querelare per un saluto in slang? Allora credo che tu non conosca nemmeno la legge se pensi che questo sarà preso in considerazione. Si tratta di un termine scherzoso, non di una vera offesa. In quel caso ho usato il mio solito sarcasmo».

Gf Vip, Katia Ricciarelli e l'insulto a Lulù Selassiè: «Scimmia». Il web insorge: «Certo lei può dire tutto»

Pago denuncia tre vipponi

E se si poteva sperare che il clima tornasse sereno una volta che Raffaella fosse uscita dal reality ci sbagliavamo di grosso. Le dinamiche hanno continuato a essere infuocate e la seconda a essere messa sul banco degli imputati è stata Miriana Trevisan. Se da una parte Giacomo Urtis ha insinuato che l'ex di Non è la rai si facesse fare regali molto costosi dagli uomini, Katia Ricciarelli ha definito la trevisan addirittura «tenutaria del casino». A difendere la donna ci ha pensato l'ex marito pago: «Nessuno può offendere in quel modo becero e schifoso la mia ex moglie, soprattutto, nessuno può permettersi di fare del male a mio figlio che era in lacrime». Pago, in origine Pacifico Settembre, ha preannunciato una vera e propria guerra legale nei confronti di alcuni concorrenti del Grande Fratello Vip che non avrebbero rispettato, a suo dire, l’ex moglie Miriana Trevisan. Il cantante si è adirato, in particolare, nei confronti di Soleil Sorge e Katia Ricciarelli per la scarsa solidarietà femminile mostrata verso Miriana. E se questo venisse confermato Soleil sarebbe già a quota 2 querele. Ma non è tutto; la terza diffida di Pago sarebbe diretta a Giacomo Urtis, il chirurgo dei Vip. 

Gf Vip, Pago difende Miriana Trevisan: «Pronte le denunce». Giacomo, Soleil e Katia sul “banco degli imputati”

Cosa è successo?

«Ero a cena con due amici quando il telefono ha iniziato a squillare all’impazzata. Tra le varie persone, mi ha chiamato mio figlio…», ha spiegato il cantante. «…mi ha raccontato quello che era successo in tv e d’istinto ho mandato un messaggio al conduttore, Alfonso Signorini». Quelle dette alla trevisan sono state parole molto forti che hanno urtato la sensibilità di Pago, ma anche quella di suo figlio. «Non giudico quello che fa la mia ex moglie. È una donna adulta. Di certo lei passa per donnaccia se ha uno o due flirt, invece Belli, Basciano e Antinolfi, che fanno altrettanto, diventano dei playboy», ha concluso il cantante. Da parte di Pago c’è anche la volontà di combattere il pregiudizio di cui, in genere, sono vittime le donne: «Ma di che cosa stiamo parlando nel 2022, in un momento storico in cui si combatte per abbattere i muri del pregiudizio». Una volta uscita dalla casa, sarà anche Miriana a decidere se procedere per vie legali contro chi ha offeso la sua reputazione.

Gf Vip, Nathalie contro Alex: «È un narciso pericoloso». Soleil difende Belli: «Sei anche psicologa?»

Alex Belli porta in aula Nathalie Caldonazzo

Ora però a rischiare una denuncia c'è anche la nuova vippona Nathalie Caldonazzo. Con l’ingresso di Delia Duran nella casa più spiata d’Italia si è ritornato a parlare nuovamente di Alex Belli e della sua conoscenza con Soleil Sorgè. La coppia, o presunta tale, è stata infatti tra le dinamiche più chiacchierate degli ultimi mesi e le voci non si sono mai placate neanche con l’espulsione dell’ex protagonista di CentoVetrine. A menar pesante ci pensano oltre agli utenti del web anche i vipponi rimasti in gara. «Alex Belli? Un narcisista patologico e malato di mente. Pericoloso per la donna» ha sentenziato così Nathalie Caldonazzo che poi ha anche aggiunto: «Urla poi, che ca**o urli. Quando urlano è perché vengono smascherati. E’ sempre un urlo sopra le righe e fuori luogo, se ci fai caso. Come l’esorcista se ci butti l’acqua santa addosso capito? Con gli uomini così vince chi fugge? Chi fugge a gambe levate. Tanto non cambiano. lo vedo palesemente un narcisista patologico senza alcun dubbio».

Gf Vip, la scollatura di Nathalie stupisce, ma Sonia la attacca: «Ti senti Jiulia Roberts ma sei solo la Caldonazzo»

Il cinguettio di Belli

La risposta di Alex Belli non è tardata ad arrivare. L'ex di centovetrine ha cinguettato: «Cara Nataly, non mi conosci, non hai mai parlato con me, non sai neanche che persona sono. Pertanto non permetto a Nessuno di darmi del “Malato di Mente” e del “Narcisista Patologico”!! Modera i termini e te lo dico senza “urlare”». Mentre il pubblico si è diviso Alex ha provato a chiedere alla showgirl di ritrattare su quanto detto, ma lei non si si è smossa: «Ci ho pensato, ti ho studiato prima di entrare. L’ho capito da come tratti Delia». Belli di fronte a questo ha svelato ai giornalisti di casa Chi la sua decisione: «Il fascicolo è pronto. Nathalie è passibile di denuncia. Io sto fermo perchè sono un galantuomo ma mi auguro che la produzione prenda provvedimenti per ammonirla». Ma Nathalie non cambia idea quindi diciamo che la querela è partita.

GF Vip, «Delia togli l'anello di Alex e dallo a Soleil»: la provocazione di Nathalie Caldonazzo in piena notte

Alda D'Eusanio contro Mediaset

Ultima ma solo in termini temporali è Alda D'Eusanio. Se finora le denunce erano volate solo tra i concorrenti Alda ha deciso di andare proprio contro Mediaset. La giornalista  fu squalificata dal gioco parlando di Paolo Carta marito di laura Pausini: «Questa c’ha uno che la mena, la crocchia in una maniera. Lui è un chitarrista che sta con lei e le ha dato anche una figlia, pare che la crocchi di botte». La D'Eusanio capì subito di aver sbagliato e accettò l'eliminazione dal gioco per poi scusarsi pubblicamente con Laura Pausini e suo marito. Ma adesso ci ripensa e non ci sta. parte così la querela. In un'intervista al settimanale Nuovo, la D'Eusanio ha dichiarato di aver fatto causa a Mediaset: «Ho fatto causa a Mediaset. Per due mesi ho aspettato che qualcuno mi rispondesse. Ma nessuno mi ha mai più parlato: né Signorini né tantomeno l’editore Pier Silvio Berlusconi, che ha preso la decisione di cacciarmi via con infamia, distruggendo 40 anni di carriera. Una cancellazione totale, senza precedenti e senza darmi spiegazioni, tanto da costringermi a citarli in giudizio. Poi ho notato una cosa su questa edizione. Per Katia Ricciarelli c’è una rete di protezione al GF Vip. Io invece sono stata cacciata a pedate! Oltre che in Mediaset non mi chiamano più in Rai: per quale motivo?»

Gf Vip, Alda D'Eusanio contro Mediaset: «Katia Ricciarelli è protetta. Io invece fui cacciata e cancellata»

La questione mai risolta

 Anche all'epoca dei fatti, un anno fa circa, la giornalista dichiarò di non essere stata abbastanza protetta all'interno del reality e che era stata cancellata dalla rete, imponendo a tutti i suoi colleghi di qualsiasi salotto addirittura di non nominarla. «È stato un grave errore e ne sono consapevole - ha proseguito Alda D'Eusanio -, oltre che pentita, ma Mediaset non mi ha protetta e non mi ha dato modo di scusarmi pubblicamente. Perché a pubbliche offese devono rispondere pubbliche scuse». «È strano come prima del GFVip, per cui sono stata più volte cercata, potessi apparire sulla rete mentre ora sono innominabile. Non è giusto, è come se io non fossi mai esistita. Chiedo solo rispetto, rivoglio la mia dignità».

Angela Orecchio

Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA