Ginevra Lamborghini choc contro Marco Bellavia: «Andrebbe bullizzato». Il Gf Vip la squalifica: il provvedimento

Ginevra Lamborghini choc contro Marco Bellavia: «Andrebbe bullizzato». Il Gf Vip la squalifica: il provvedimento Photo: Uff. stampa Endemol Shine Italy
Ginevra Lamborghini choc contro Marco Bellavia: «Andrebbe bullizzato». Il Gf Vip la squalifica: il provvedimento Photo: Uff. stampa Endemol Shine Italy
Lunedì 3 Ottobre 2022, 22:53 - Ultimo agg. 4 Ottobre, 10:44
5 Minuti di Lettura

Sono andate in onda immagini orribili e stasera nella quinta puntata del Gf Vip, Alfonso Signorini bacchetta tutti, sè per primo. Marco Bellavia ha abbandonato il gioco, perché i mostri del passato della debolezza della sua salute mentale sono tornati a bussare alla sua porta e lui ha scelto di andar via. Aveva chiesto agli altri concorrenti una mano, ma nessuno glielo ha teso quel braccio, anzi tutt'altro. Si sono tutti schierati contro l'ex conduttore di Bim Bum Bam. E lui ha preferito uscire e risolvere i suoi problemi fuori. ma stasera ci saranno dei provvedimenti. 

Gf Vip, le parole di Signorini su Bellavia ai vipponi

«L’uscita di Marco è legata al suo dolore, al suo problema, ma anche alla vostra indifferenza» ha annunciato Signorini ai concorrenti. L'ultimo confessionale, gli ultimi giorni è stato tutto mandato in onda dal conduttore, quelle ore terribili per Bellavia sono state rimostrate ed è stato un colpo nello stomaco per tutti. Marco Bellavia, che annunciava di soffrire di attacchi di ansia e panico all’interno della Casa e gli altri che lo hanno attaccato e gli hanno voltato le spalle. «Non stai bene», «Devi farti curare», «Non sta bene con la testa» hanno dichiarato vari concorrenti, Gegia su tutti, che con parole particolarmente cattive e dure ha appellato il concorrente. Pamela Prati, invece, lo aveva definito «Un pesce fuori d’acqua», nonostante lui avesse cercato proprio un appoggio in lei, avendo la stessa showgirl sofferto in passato di depressione. «Se una persona ha bisogno, gli altri devono aiutarlo», aveva chiesto proprio Bellavia, appellandosi ai compagni per ricevere aiuto. “Non vieni a fare psicoanalisi qui”, era stata la risposta di qualcuno.

Signorini entra nel loft di Cinecittà per parlare con i vipponi e gliele rimostra quelle immagini molto forti. Si scaglia contro Giovanni Ciacci per primo.

La figuraccia di Ciacci

«Fa male l'indifferenza e l'ignoranza e tu lo sai perché lo hai sempre denunciato invece ho visto da parte tua solo pregiudizio e ignoranza. Tu lo hai visto nel corridoio a terra piangere e gli sei passato accanto come tutti gli altri senza fargli una domanda e lui aveva già chiesto aiuto»

«Ho sbagliato non sapevamo se stava piangendo o stava pregando», le prime parole di Ciacci era meglio non sentirle. 

«Non dire caxxate Signorini è su tutte le furie Ma come ti viene in mente di prendere in giro me e gli italiani. Come fai a dirmi che pensavi pregasse. Molti di voi lo hanno visto a terra e non hanno fatto nulla».

«Io chiedo scusa ma non l'ho capito», una gaffe dopo l'altra quella di Giovanni. Veramente una brutta figura che non si arresta neanche dopo 15 minuti di video e parole di Signorini, Ciacci continua a dire sciocchezze per giustificare le sue azioni. «Ad esempio una delle prime sere era a terra e gli ho chiesto perchè stesse piangendo e mi ha risposto che le sue lacrime erano di felicità quindi poteva essere così anche la scorsa sera». Signorini non ci vede piu' e neanche Luca Salatino che lo zittisce: «Ma smettila di provare ad arrampicarti sugli specchi, è colpa nostra di tutti e dobbiamo solo chiedere scusa non inventare cavolate». Alfonso è daccordo con Luca. 

Le parole contro Ginevra Lamborghini

Anche Ginevra Lamborghini viene nominata tra i peggio della casa nel caso Bellavia. 

«Ginevra tu ti sei resa conto dell'errore che hai fatto ma a volte chiedere scusa non basta perché tu Ginevra tu hai detto una frase gravissima "uno così merita di essere bullizzato" ma come ti viene in mente. - è inorridito Alfonso che dice di non voler far il giudice ma che non riesce a darsi nessuna spiegazione - Il bullismo è una roba orrenda c'è gente che è morta, Ginevra».

Viene chiamata lontana da tutti e nel confessionale Signorini comunica a Ginevra la decisione della produzione. Lei però prima vuole spiegare una cosa: «Lui ha invaso il mio spazio fisico senza il mio consenso. Non gliel’ho detto perché ho capito che lui stava provando a scusarsi. Lui mi ha offesa, toccando l’argomento più delicato per me, Charlie stava cercando di rattoppare quella brutta sbavatura, io cercavo le sue scuse che non sono arrivate, ma il modo in cui mi ha toccato mi ha turbata». Signorini, pur comprendendo le sue motivazioni, ammette di non poter chiudere un occhio sull’accaduto e proclama ufficialmente la squalifica. «Io posso soltanto farmi un bagno di vergogna, anche io li ho subiti». Comincia a piangere Ginevra e non riesce piu' a smettere.

Ma la decisione è stata presa. «Hai associato quell'azione di marco a una piaga sociale c'è gente che si suicidia per il bullismo, e tu non puoi dire che Marco andrebbe bullizzato. Di fronte a questo, io capisco le tue scuse ma non bastano e il Grande Fratello ti dice che sei squalificata dal gioco»

© RIPRODUZIONE RISERVATA