«Con tremila euro andrai al Grande Fratello»: truffate decine di aspiranti concorrenti

«Con 3mila euro andrai al Grande Fratello»: aspiranti concorrenti truffati
Il titolare di un'agenzia di spettacolo di Napoli avrebbe truffato decine e decine di aspiranti concorrenti al Grande Fratello intascando circa 150mila euro e poi sarebbe sparito nel nulla. Nell'agenzia faceva provini e servizi fotografici e stipulava contratti tra 1.500 e 6000 euro. Numerose le denunce scattate per truffa e il sogno di tanti ragazzi si è trasformato in un incubo. A Pomeriggio 5 la testimonianza delle persone raggirate.

«Lui in totale mi ha chiesto cinquemila euro, poi ci siamo accordati per la metà. Fino a una settimana prima di Pasqua mi ha chiamato per dirmi che la redazione mi avrebbe chiamata per firmare il contratto», racconta una delle ragazze truffate. Raggiunto al telefono, l'uomo accusato conferma di aver preso dei soldi ma in cambio di assistenza non promettendo il Gf. «Questo è il mio lavoro, loro hanno cercato di corrompere un sistema per andare a fare i vip nei salotti».


 
Lunedì 16 Aprile 2018, 18:19 - Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 00:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-17 08:53:23
Mi domando dove comincia e dove finisce la corruzione,si fa di tutto pur di apparire,come può migliorare questo paese,dilaga sempre di più la richiesta alla corruzione,sta in tutto quello che si muove.

QUICKMAP