Grande Fratello Vip, televoto annullato: «Frasi inaccettabili da una concorrente». Provvedimento per Clizia Incorvaia

Domenica 23 Febbraio 2020 di Ida Di Grazia
Grande Fratello Vip, televoto annullato: «Frasi inaccettabili da una concorrente»

Grande Fratello Vip, televoto annullato: «Frasi inaccettabili», Provvedimento per Clizia Incorvaia. Dopo le polemiche sulle frasi pronunciate da Clizia Incorvia nei confronti di Andrea Denver e dopo la mobilitazione del pubblico che ne chiedeva l'epulsione è arrivata la comunicazione ufficiale da parte del Grande Fratello Vip

Al termine della tredicesima puntata del Grande Fratello Vip 2020, Clizia Incorvaia si è scagliata in modo violento contro Andrea Denver per averla nominata: «Sei un Buscetta, un pentito. Non parlo con gli uomini senza p*** come te. Le tue lacrime non valgono niente. Non si uccide un fratello e poi si piange». Frasi gravissime che hanno fatto infuriare i fan del programma che ritengono queste parole irrispettose verso le vittime della Mafia. Non solo, anche l’Associazione Nazionale dei Carabinieri e quattro sponsor del programma hanno chiesto provvedimenti alla produzione che sono arrivati con una comunicazione ufficiale.

«Il televoto che vedeva coinvolti i concorrenti Clizia Incorvaia, Antonella Elia, Paola Di Benedetto e Andrea Montovoli è stato annullato a causa di un provvedimento disciplinare nei confronti di un concorrente che ha pronunciato frasi inaccettabili. Nella puntata di #GFVIP di domani, lunedì 24 febbraio, tutti i dettagli di questa decisione. Gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati».

Ultimo aggiornamento: 23:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA