Guendalina Tavassi, parla Remo Nicolini, il padre della figlia: «Chiudi quella fogna e vieni a prendere Gaia»

Domenica 1 Dicembre 2019

Guendalina Tavassi viene attaccata anche dal suo ex. Dopo le pensanti accuse fatte sui social dalla prima figlia, Gaia Nicolini, avuta da una precedente relazione, la Tavassi viene presa di mira anche dal padre della 15enne, Remo Nicolini. Guendalina è stata accusata di essere una madre assente, cattiva con Gaia, a volte anche violenta.

Ad ogni accusa la ex gieffina non sembra aver dato peso, si è limitata a fare battute sui social, ma nulla di più. Pare però che abbia proceduto legalmente. La Tavassi è infatti convinta che la figlia sia stata plagiata da qualcuno, sostiene che l'abbia manipolata. In una storia chiarisce: «Sono della vecchia scuola e ritengo che i panni sporchi, ammesso che vi siano, si lavano in famiglia. Mia figlia può avere un dialogo costruttivo con me, lei lo sa in cuor suo. Che qualcuno tagghi Barbara d'Urso sotto tutte le sue foto è la prova chiave che la vicenda sia strumentalizzata».

Guendalina parla di pesone bramose di fama e il sospetto è caduto proprio sull'ex che ha prontamente fatto sapere la sua opinione. Remo ha confermato le parole della figlia, parlando della Tavassi come di una mamma assente, poi ha aggiunto: «Sapete cosa ha fatto la signora, la grande mamma, dopo i messaggi che Gaia ha mandato per sfogarsi di un suo malessere? Perché essere trattati così da una mamma è un malessere. Sapete cosa ha fatto? Non ha chiamato la figlia, non è venuta a prendersela, ma mi ha denunciato. Vieni a prendere tua figlia e chiudi quella bocca, anzi quella fogna».

Ultimo aggiornamento: 15:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA