Guillermo Mariotto confessa: «Ho amato una donna, ma il suo amore possessivo mi ha fatto capire che ero gay»

Nel salotto di Rai Uno, ospite di Serena Bortone, Guillermo Mariotto racconta i suoi amori

Venerdì 8 Ottobre 2021
Guillermo Mariotto ospite a Oggi è un altro giorno confessa: «Ho amato una donna, ma il suo amore possessivo mi ha fatto capire che ero gay»

Guillermo Mariotto ospite a Oggi è un altro giorno su Rai 1 racconta a Serena Bortone la sua vita, fatta di momenti anche molto difficili, ma anche di amori e leggerezze. Rircorda di essere stata un miracolato dopo essere nato con una milza molto grande, grazie alle cure e alle preghiere della nonna è riuscito a sopravvivere.

«Io producevo molti più globuli rossi del dovuto e ho rischiato la leucemia, che poteva essere mortale in quelle condizioni. Mia nonna iniziò a pregare e mi sono salvato, è stato un miracolo. Non mi hanno mai detto nulla in modo esplicito, capivo che c'era qualcosa che non andava, mi facevano fare punture dolorosissime. Poi mia madre mi consegnò a mia nonna, che era infermiera, ricordo il momento esatto in cui mi diede a nonna e andò via piangendo. Mi commuovo ancora al ricordo, devo aver avuto un anno e mezzo». Spiega però di aver amato tantissimo la nonna.

 

Poi racconta dei suoi primi amori, spiegando di averne avuti due: un uomo e una donna. «Tiziana e Pablito mi piacevano nello stesso modo. Ho pensato 'che bello mi piace tutto', quindi quel momento non fu drammatico, pensai di essere bisessuale. Ma quando Tiziana inizò a chiedermi qualcosa, perché voleva possedermi, questa cosa mi soffocò e capii che non mi piacevano le donne».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento