CORONAVIRUS

Il ministro della Salute Speranza da Barbara D'Urso: «Va meglio ma non abbassiamo la guardia. Vaccino a fine anno»

Domenica 21 Giugno 2020 di Ida Di Grazia
Il ministro della Salute Speranza da Barbara D'Urso: «Va meglio ma non abbassiamo la guardia. Vaccino a fine anno»

Il ministro della Salute Speranza da Barbara D'Urso: «Va meglio ma non abbassiamo la guardia. Vaccino a fine anno». L'ultima puntata di Live non è la D'Urso, che stiamo seguendo in diretta su Leggo.it,  si apre con un'intervista al ministro Roberto Speranza in merito alla situazione che stiamo vivendo e al vaccino per il coronavirus.

Leggi anche > Coronavirus, 24 morti e 224 casi positivi in più: nessun decesso in sedici regioni italiane, sette a contagio zero

«Siamo in una situazione migliore rispetto ai mesi precedenti, ma non dobbiamo dimenticarci quanto sono state dure quelle settimane». Cosi il ministro della Salute Roberto Speranza ospite dell'ultima puntata di Live non è la D'Urso. «La battaglia non è vinta anche se i numeri sono ridotti - prosegue Speranza - la regola è continuare a rispettare le abitudini corrette: mascherina, distanze e lavaggio mani. Non dobbiamo pensare che sia tutto finito, perché solo quando ci sarà un vaccino sicuro al 100% possiamo dire di essere al sicuro». 

La scorsa settimana l’Italia ha sottoscritto un contratto per la ricerca sul vaccino anti-Covid con Germania, Francia e Olanda e la D'Urso ha chiesto al ministro aggiornamenti: «Se questo vaccino verrà confermato come sicuro e utile alla causa, le prime dosi, circa 60 milioni, dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA