Domenica In, Isabella Rossellini: «L'adozione? È come avere un bimbo portato dalla cicogna»

Domenica In, Isabella Rossellini: «L'adozione? È come avere un bimbo portato dalla cicogna»
ARTICOLI CORRELATI
Isabella Rossellini ospite di Mara Venier nel salotto di Domenica. La sessantaseienne attrice, figlia di Ingrid Bergman e Roberto Rossellini, ha messo a nudo molti aspetti di sé, a partire dal tema dell'adozione. Isabella ha due figli, Elettra, nata nel 1983 dal modello Jon Wiedemann, e Roberto, adottato nel 1993: «L'adozione è dolcissima, è addirittura romantico fare questa scelta. Un bimbo adottato è come un bimbo che ti porta la cicogna, è quello che avevo sempre sognato da piccolina».

Violenza sulle donne, bufera politica su Mara Venier per le interviste a Domenica In

La Rossellini ha raccontato nei dettagli quel periodo della sua vita: «Non avevo un compagno, ma volevo un secondo figlio. Avevo anche pensato di andare in America per la fecondazione, ma mi sembrava egoistico decidere per due. Così è nata la decisione ed è arrivato Roberto. Mi arrabbio oggi quando si aggiunge la parola "adottato" al suo status di figlio. Negli Stati Uniti non è così, un figlio adottato è come un figlio naturale».

 

Poi Mara Venier le chiede dei grandi amori della sua vita: «Sono tre, Martin Scorsese, Jon Wiedemann e David Lynch. Poi ci sono state altre storie, ma nessuna così importante»
Domenica 2 Dicembre 2018, 16:20 - Ultimo aggiornamento: 02-12-2018 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP